10 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Nella sfida dei bomber tra Guidonia e Subiaco, tutto finisce in parità

23-12-2017 20:39 - PROMOZIONE
Il momento del fischio finale tra Guidonia e Vis Subiaco
Un altro punto per il Guidonia che ora è penultimo in classifica, ma lascia ben sperare per la qualità delle prestazioni. Manca il cinismo giusto per andare in vantaggio e costringere gli avversari ad altre partite rispetto a quelle viste fino ad oggi. Il carattere non manca alla truppa di Alberghini che va sotto, recupera e rischia anche di vincere. Altri due legni vanno ad aggiungersi alla collezione stagionale. Aspettiamo il nuovo anno.

GUIDONIA-VIS SUBIACO 1-1

(17esima giornata del campionato di Promozione 2017/2018)

Guidonia: Maiellaro, Festa, Alberghini An. (40´ st Pasciucco), Narcisi, Pasquetto, Massi, Graziano, Macciocchi Al., Toncelli, Loiodice (25´ st Ugolini), Lanatà. A disp.: Di Maulo, Evangelista, Portaro, Talone, Tiberi. All.: Alberghini R.
Vis Subiaco: Ludovici, Stante (40´ st D´Angiò), Sow, Pizzelli, Fenili, Faye, Basilico, Di Feo, Trombetta, Salvatori (40´ st Ciaffi), Nardi. A disp.: Tilotta, Quasi, Trosa, Tocca, Sibilia. All.: Orati.
Arbitro: Di Palma di Cassino.
Marcatori: 26´ st Trombetta (Sub), 35´ st Toncelli (Gui).
Note: espulso Basilico (Sub) al 33´ st per doppia ammonizione. Ammoniti Pasquetto (Gui), Massi (Gui), Faye (Sub). Spettatori 100 circa.

MONTECELIO (Rm) – Termina con un pareggio l´ultima gara dell´anno che vale anche come la fine del girone d´andata del campionato di Promozione. Il Guidonia non riesce a ritrovare la strada della vittoria, nonostante l´ennesima buona prestazione e gli ulteriori cambi nell´undici titolare. I primi 40 minuti dei guidoniani sono perfetti e sono due le occasioni migliori: Ludovici si distende sulla conclusione ravvicinata di Festa (questa volta schierato a destra in difesa) mentre Massi di testa colpisce in pieno la traversa. Nel finale della prima frazione esce dal guscio la Vis Subiaco e Nardi chiama Maiellaro al volo sotto l´incrocio dei pali. L´inizio del secondo tempo è tutto degli ospiti. Maiellaro esce sui piedi di Nardi, la palla resta a Di Feo che conclude a botta sicura ma è provvidenziale un salvataggio sulla linea della porta. Poco dopo traversa di testa di Basilico. Il vantaggio si materializza al 26´ quando Trombetta piomba su una palla senza padrone, dribbla Maiellaro e deposita a porta vuota. Reazione d´orgoglio del Guidonia. Ugolini a giro sfiora l´incrocio dei pali. Per doppia ammonizione finisce prima del tempo sotto la doccia Basilico. Dalla sinistra offensiva Lanatà pennella un bel cross per Toncelli che anticipa tutti e deposita in fondo al sacco. Non contento il Guidonia continua ad attaccare e al 46´ Pasciucco scarica dal limite una conclusione che sbatte sulla traversa. Non c´è più tempo. La caccia alla vittoria ripartirà nel 2018 ed il calendario prevede la prima partita in casa del Rodolfo Morandi.



Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it