10 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Ugolini accende la luce ma non basta, Pro Roma cinica

18-12-2017 14:54 - PROMOZIONE
L´allenatore Roberto Alberghini, nel ko con la Pro Roma il rammarico di numerose occasioni sciupate
Il Guidonia cede di fronte alla Pro Roma pur disputando a tratti una buona gara. Esordio per Pasquetto (anche in gol) e Lanatà con la maglia del Guidonia. Il rammarico è per il rigore iniziale parato da Beccaceci nei confronti di Toncelli. Ancora una volta il Guidonia gioca a testa alta contro una delle prime della classe, senza raccogliere punti. Guardiamo avanti, sabato contro la Vis Subiaco vale come una finale.

PRO ROMA-GUIDONIA 2-1

(16esima giornata del campionato di Promozione 2017/2018 – domenica 17 dicembre 2017)

Pro Roma: Beccaceci, Pascucci, Fiacco, Rodolfi, Talone Gianluca, Cornacchia S., Cornacchia D., Ferramini (23´ st Persia), Santini (32´ st Ilardo), Alfonsi (20´ st Cesaretti), Luzi (12´ st Ulisse). A disp.: Colantoni, Luttazi, Svezia. All.: Damiani.
Guidonia: Maiellaro, Talone (29´ st Tiberi), Pasquetto, Narcisi, Alberghini An. (17´ st Ugolini), Graziano, Macciocchi Al., Loiodice (15´ st Paolillo), Festa, Toncelli, Pasciucco (23´ pt Lanatà). A disp.: Di Maulo, Portaro, Evangelista. All.: Alberghini R.
Arbitro: Ercole di Latina.
Marcatori: 45´ pt rig. Santini (Pro), 13´ st Alfonsi (Pro), 34´ st Pasquetto (Gui)
Note: al 21´ pt Beccaceci (Pro) para un calcio di rigore a Toncelli (Gui). Ammoniti Alfonsi (Pro), Santini (Pro), Cornacchia D. (Pro), Alberghini An. (Gui), Cesaretti (Pro).

ROMA – La Pro Roma resta in corsa per la vittoria del campionato dopo il successo ai danni del Guidonia. Le squadre nel corso della partita vivono momenti di buon calcio alternati ad alcune pause pericolose. Buona partenza per i padroni di casa che costruiscono l´occasione migliore con il diagonale di Luzi a lato di poco. Al termine di un´ottima manovra Pasciucco arrivare a calciare al volo dal limite dell´area sull´assist di Festa, ma non inquadra la porta. Altra splendida azione al 20´ con Pasciucco che viene atterrato da Rodolfi per il rigore che Beccaceci intercetta tuffandosi sulla sua destra. Una grande occasione sprecata e al 23´ il Guidonia, già privo di numerosi giocatori, è costretto a fare a meno anche di Pasciucco che si sente il ginocchio girarsi ed esce dal campo. Esordio per Lanatà in attacco come Pasquetto in difesa, entrambi arrivati in settimana. Sul finire della prima frazione altro episodio sfortunato per il Guidonia con Cornacchia che nella corsa si scontra con Talone a pallone ormai irraggiungibile ed azione persa, per il direttore di gara è rigore che Santini trasforma spiazzando Maiellaro. Nel secondo tempo la Pro Roma si dimostra implacabile e colpisce ancora con la sventola di Alfonsi che va ad infilarsi nell´angolo più lontano. Sembra finita ma gli ultimi 20 minuti del Guidonia sono ottimi sotto la regia di Ugolini. Su tre punizioni escono fuori tre grandi occasioni: nella prima Toncelli manda a lato di testa, nella seconda una leggera deviazione di Pasquetto mette fuori causa Beccaceci riaprendo i giochi e nella terza Narcisi manda di poco sopra la traversa. Un´altra sconfitta per il Guidonia che esce comunque a testa alta. A questo punto l´ultima gara del 2017, sabato in casa contro la Vis Subiaco, diventa come una finale per il Guidonia.



Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it