05 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > JUNIORES

La Juniores sempre in testa, dopo i 9 gol al Cris è tempo di Prima Porta

02-12-2016 18:07 - JUNIORES
Il bomber Tulli a segno con una doppietta
La partita di domani è una delle classiche sfide che nascondono insidie e difficili da leggere. Guardando la classifica c´è un solo favorito, il Guidonia, primo in classifica e reduce da sei vittorie consecutive. Il Prima Porta arranca, ma ha dalla sua parte il fattore campo e la possibilità di scalare posizioni nella seconda parte del torneo. Per la squadra del mister Giorgio Pirri non ci sono alternative, per un campionato di vertice occorre mostrare maturità su ogni campo e non sbagliare interpretazioni della partita. Parola al campo, con il calcio d´inizio alle 15 di domani. Guidonia reduce dal 9-0 sul Cris nell´ultimo turno. Di seguito i dettagli della goleada.
GUIDONIA-CRIS 9-0

(7a giornata del campionato Juniores Provinciali 2016/2017)

Guidonia: Maiellaro, Manzo, Cesaretti, De Miccoli, De Santis, Evangelista (1´ st Graziano), Komarac (9´ st Rega), Ranieri, Tulli (1´ st Fazio), Napolitano (1´ st Gjergji), Alberti (9´ st Amici). A disp.: Alessandrini, De Parasis. All.: Pirri.
Cris: Giusti, Valenti, Avigliano, Gloria, Fabini, Camilletti, Rocco, Marcello, Cancellieri (1´ st Di Valerio), De Marco, Eudizi. A disp.: Napolitano L., Ariosto. All.: Gismondi.
Arbitro: Cento di Tivoli.
Marcatori: 7´ pt Evangelista (Gui), 17´ pt rig. Ranieri (Gui), 27´ pt e 30´ pt Tulli (Gui), 16´ st Gjergji (Gui), 19´ st e 34´ st rig. Fazio (Gui), 36´ st Amici (Gui), 40´ st Graziano (Gui).
Note: ammoniti Avigliano (Cris), Camilletti (Cris), Cesaretti (Gui)
.

Sesta vittoria consecutiva per il Guidonia senza prendere gol, la vetta solitaria della classifica difesa benissimo dalla truppa di Pirri che questa volta si supera e realizza nove gol al malcapitato Cris. Apre le danze Evangelista al 7´ che approfitta di un errore di Giusti che non trattiene la sfera, il centrocampista ruba la sfera e deposita a porta sguarnita. Al 16´ il raddoppio di Ranieri su calcio di rigore. Successivamente sale in cattedra Tulli che realizza una doppietta, andando a segno con un diagonale sul secondo palo e con una girata all´altezza dell´area piccola. Il Guidonia controlla le operazioni nella ripresa e colpisce ancora al 16´ con la sassata di Gjergji e al 19´ con Fazio che pesca l´angolino più lontano. Uno scatenato Fazio si guadagna il rigore al 34´ e realizza dal dischetto. C´è gloria anche per Amici, ben piazzato al 36´, e per Graziano con una deviazione ravvicinata a cinque minuti dal termine della sfida. Gara corretta e facile da arbitrare, da segnalare comunque la perfetta direzione di gara della Cento della sezione di Tivoli. Guidonia che ora è atteso dalla trasferta romana nel quartiere di Prima Porta in questo percorso pieno di insidie per la capolista.



Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it