04 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > JUNIORES

La Juniores in un momento d´oro, 5 vittorie senza subire gol

25-11-2016 16:48 - JUNIORES
L´ingresso delle due squadre sul campo di via Galatea a Roma
Giornata di campionato numero 7 per la Juniores che scende in campo domani contro il Cris (calcio d´inizio alle 15 e 30 al Comunale). Il Guidonia allenato da Giorgio Pirri è in un momento d´oro, nelle ultime cinque partite, infatti, ha sempre vinto senza subire reti. L´intenzione è quella di allungare questa striscia. Molto importante ai fini della classifica il successo ottenuto nello scorso turno sul campo romano del La Rustica. Vediamo come è andata.

LA RUSTICA-GUIDONIA 0-2

(6a giornata del campionato Juniores Provinciali 2016/2017)

La Rustica: Severoni, Casula, Ciucci, Ruggiero (1´ st Califracchi), Zini, Angeloni, Marko, Nardocci, Asciolla, Romano, Graziano D. (42´ st Stecconi). A disp.: Ursilio, Igliozzi. All.: Paolini.
Guidonia: Maiellaro, Mosca, De Paralis, Alessandrini, De Santis, Evangelista, Rega (34´ st Fazio), Alberti (20´ st Tulli), Graziano (45´ st De Miccoli), Amici (27´ st Gjergji). A disp.: Napolitano, Komarac. All.: Pirri.
Arbitro: Maurici di Roma 2.
Marcatori: 2´ st Rega (Gui), 37´ st Graziano (Gui).
Note: al 21´ st Maiellaro (Gui) para un calcio di rigore a Romano (Lar). Ammoniti De Paralis (Gui) e Graziano D. (Lar). Angoli: 7-5 per il Guidonia.

ROMA – Pesante affermazione in trasferta del Guidonia che mantiene il primato della classifica. Contro il La Rustica, miglior attacco del raggruppamento, i guidoniani mettono in campo la solita forza difensiva. Da cinque partite porta inviolata per i ragazzi di mister Pirri.
La prima occasione è per il Guidonia con una conclusione di controbalzo di Alberti a lato di poco. Al 12´ angolo di Graziano e deviazione a lato di esterno di Alessandrini. Risponde il La Rustica con Angeloni che stacca più alto di tutti dal corner senza inquadrare la porta. Il Guidonia accelera le operazioni e al 30´ con Alberti si gira ma manda a lato, poco dopo ci prova Amici con lo stesso esito. Punizione tesa dei padroni di casa al 40´ e Maiellaro esce bene a sventare il pericolo. Dalla parte opposta è Severoni con coraggio a fiondarsi sui piedi di Alberti a due passi dalla porta.
La partita si sblocca ad inizio del secondo tempo: angolo di Evangelista e colpo di testa di Rega ad anticipare tutti. Al 5´ Alberti fa tutto bene, ma conclude debolmente. Il direttore di gara Maurici di Roma 2 concede un rigore generoso ai padroni di casa, Alessandrini in scivolata sembra infatti toccare il pallone mentre Ciucci va a terra. Dal dischetto si presenta Romano, ma il balzo di Maiellaro sulla sua sinistra è poderoso. L´estremo difensore salva il risultato. A questo punto Graziano decide di chiudere la contesa. Prima colpisce un palo con un missile da fuori e dopo trova il gol con un rasoterra preciso dal limite dell´area. Sulle ali dell´entusiasmo il Guidonia potrebbe dilagare: al 41´ conclusione di Ranieri respinta da Severoni con Fazio che manda fuori il tap-in e al 48´ lo stesso Severoni chiude lo specchio della porta a Gjergji solo davanti a lui.



Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it