10 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > JUNIORES

Juniores, una marcia inarrestabile

20-01-2017 18:48 - JUNIORES
L´esultanza dopo un gol contro il Sant´Angelo Romano
La Juniores del Guidonia in testa alla classifica continua a sognare e dopo i 4 gol rifilati al Sant´Angelo Romano ora ha battuto tutti gli avversari. Ma siamo solo alla seconda di ritorno che si disputerà domani contro il Torre Angela e quindi è ancora tutto in discussione anche perché le avversarie Aces Casal Barriera e Real Monterotondo Scalo inseguono sempre a 4 punti. Non sono ammessi passi falsi. Sabato 21 gennaio alle 16 la squadra deve conquistare altri tre punti per proseguire la marcia in vista degli scontri diretti decisivi.

SANT´ANGELO ROMANO-GUIDONIA 0-4

(12esima giornata del campionato Juniores Provinciali 2016/2017)

Sant´Angelo Romano: Haimana, Marcolini, Celani F., La Verde (30´ st Mennonna), Ongaretto, Guarnieri, Delle Vedove, Foresi A. (1´ st Ene), Celani D., Manni (22´ st Foresi M.), Bonanni (20´ pt Ferrante). All.: Foresi.
Guidonia: Maiellaro, Manzo, De Parasis (32´ st Casaretti), Alessandrini, De Santis, Evangelista, Caliò (25´ st Mosca), Ranieri, Tulli, Graziano (1´ st Gjergji), Amici (10´ st Alberti). A disp.: Rega, De Miccoli, Fazio. All.: Pirri.
Marcatori: 14´ pt Alessandrini (Gui), 11´ st, 14´ st e 38´ st Amici (Gui).
Note: espulso Marcolini (Sar) al 36´ st per gioco scorretto. Ammoniti Caliò (Gui) e La Verde (Sar).

Non si ferma la corsa della Juniores del Guidonia che infligge un 4-0 al Sant´Angelo Romano. Ora la squadra di Pirri ha battuto tutte le rivali del campionato. All´appello, infatti, mancava solo la compagine di Foresi, schiantata nella prima del ritorno dopo il pari dell´andata. Ai giallorossi resta la soddisfazione di essere stata l´unica squadra a segnare al Guidonia in questo campionato, alla prima giornata. Poi la porta guidoniana è rimasta inviolata. Il muro del Sant´Angelo regge per un tempo, nel quale il Guidonia trova il vantaggio con la punizione di Alessandrini che beffa Haimana sul proprio palo. Graziano da lontano chiama Haimana alla deviazione in angolo, poi Caliò non concretizza a porta vuota e sciupa un´ottima occasione anche Amici. Nel secondo tempo si scatena Tulli con una tripletta: colpo di testa sulla punizione di Alessandrini, deviazione vincente sull´assist di Caliò e tris sul passaggio di Alberti. Lo stesso Alberti sfiora la gioia personale ma colpisce in pieno il palo. Restano 4 i punti di vantaggio in classifica della capolista Guidonia sull´Aces Casal Barriera e sul Real Monterotondo Scalo.



Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it