05 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Il Guidonia torna alla vittoria

12-04-2019 14:54 - PROMOZIONE
L'esultanza del Guidonia dopo il gol di Berardi
Il Guidonia batte l'Atletico Zagarolo di misura, una vittoria che arriva grazie ad un buon secondo tempo e che serve al morale oltre che alla classifica. La squadra di Santolamazza è in piena corsa per i play out (importante giocarli in casa) e in casa di bottino pieno nelle ultime tre giornate può ancora salvarsi direttamente. Ovviamente decisivo il prossimo match dopo la sosta: il 28 aprile la grande classica contro la Tivoli capolista e lanciata verso il trionfo. Serve un'impresa.

GUIDONIA-ATLETICO ZAGAROLO 1-0

(31esima giornata del campionato di Promozione - mercoledì 10 aprile 2019)

Guidonia: Maiellaro, Mattia, Festa S., Aversa, Marroni, Ciaraglia, Alberghini, Proietti, Toncelli (46’ st Casalenuovo),Berardi, Kwiatkowski (28’ st Evangelista). A disp.: Colaiuta, Festa L., Sanna, Fiorentini, Franceschi, Talone. All.: Santolamazza.

Atletico Zagarolo: D’Angeli, Moroni (49’ st Cicia), Proietti, D’Amico, Vitrano, Pestozzi, Luzi, Pasquazzi, Antonacci (28’ st Scipioni), Di Mugno (1’ st D’Ambrosi), Motaro (13’ st Gabbanella). All.: Scotini.

Arbitro: Angiolosanto di Ostia Lido.

Marcatore: 36’ st Berardi (Gui).

Note: ammoniti Di Mugno (Zag), D’Ambrosi (Zag), Festa S. (Gui), Proietti (Gui).

Il Guidonia batte di misura l’Atletico Zagarolo giocando un buon calcio nel secondo tempo. Nella prima frazione gioco troppo spezzettato e nessuna vera occasione da rete. Più movimentata la ripresa con la conclusione alta di Toncelli, il colpo di testa sopra la traversa di Kwiatkowski e la parata di piede di D’Angeli su Alberghini. Ospiti pericolosi con un’involontaria deviazione verso la propria porta di Aversa alta di poco. Gara che si sblocca al 36’ con Berardi che gira in porta di testa un corner battuto alla perfezione da Simone Festa. Nel finale D’Angeli chiude bene in uscita su Evangelista e Alberghini sfiora la traversa dal limite. Il Guidonia torna al successo, a tre giornate dalla fine resta la speranza di poter conquistare la salvezza. Ora una lunga sosta: si riprende domenica 28 aprile in casa della Tivoli capolista.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it