17 Luglio 2019
[]

[]
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Il Cantalice colpisce tre vole, il Guidonia spreca

05-03-2019 09:42 - PROMOZIONE
Il tris del Cantalice è di quelli pesanti per il Guidonia che non riesce a fare resistenza alla squadra reatina pur giocando in alcuni momenti costantemente all'attacco. Mentre i guidoniani falliscono alcune buone occasioni, i padroni di casa si dimostrano più precisi. Domenica arriva il Settebagni e naturalmente sarà importante ritrovare quella precisione sotto porta e quella determinazione nelle marcature necessarie per portare a casa un risultato positivo.

CANTALICE-GUIDONIA 3-0

(25esima giornata del campionato di Promozione 2018/2019 - domenica 3 marzo 2019)

Cantalice: Pezzotti, Rossi (43’ st D’Ippolito), Fosso, Cianetti, De Gennaro, Agnesi (37’ st Dionisi), Suwareh (38’ st Civic), Mattei, Tiengo, (30’ st Beccarini), Mostarda (11’ st Monaco di Monaco), Accardo. A disp.: Marini, Panfilo, Bonifazi. All.: Patacchiola.

Guidonia: Diofebi, Mattia, Servi (25’ st Talone), De Santis (11’ st Franceschi), Marroni, Festa M. (25’ st Graziano), Ciaraglia, Proietti, Evangelista (37’ st Calabrese), Alberghini, Casalenuovo (9’ st Kwiatkowski). A disp.: Maiellaro, Festa L., Aversa, Fiorentini. All.: Franceschi.

Arbitro: Damiani di Frosinone.

Marcatori: 16’ pt Tiengo (Can), 43’ pt Mattei (Can), 36’ st rig. Beccarini (Can).

Note: ammoniti Tiengo (Can), Rossi (Can), Cianetti (Can), Servi (Gui), Festa M. (Gui), Kwiatkowski (Gui). Spettatori 80.

CANTALICE (Ri) - Torna alla vittoria il Cantalice che rifila tre reti al Guidonia. Due squadre fortemente rimaneggiate si affrontano alla ricerca di punti pesanti per la classifica. I reatini partono forte con Suwareh che colpisce il palo con una forte conclusione rasoterra. Al 16’ con una mezza rovesciata su corner è Tiengo a sbloccare il match, una prodezza in acrobazia da ricordare. Quando Diofebi devia il rasoterra di Mattei sembra notte fonda per il Guidonia. Ma l’ultimo quarto d’ora della prima frazione vede gli ospiti all’attacco. Alberghini manda alto di testa, Casalenuovo in mischia non trova la porta, Servi in contropiede manda a lato in diagonale. Dalla parte opposta applausi per Diofebi che vola in controtempo su Tiengo. Non perdona invece Mattei che di piattone realizza il raddoppio del Cantalice. Piovono le occasioni, reazione rabbiosa del Guidonia e Pezzotti deve uscire bene su Evangelista e Alberghini, mentre Diofebi devia il tiro-cross di Suwareh.

Cantalice più attento nel secondo tempo, anche se il Guidonia si fa vedere con Ciaraglia che sfiora il palo. Gara chiusa con il rigore accordato per un fallo di mano di Mattia: Beccarini spiazza Diofebi. Nel recupero Pezzotti respinge una punizione di Marroni e Diofebi manda in angolo un tentativo di Monaco di Monaco.
Nel Guidonia esordi per Servi e Calabrese.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it