30 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Guidonia e Licenza a secco nel freddo

25-02-2018 19:55 - PROMOZIONE
Dopo la delusione per la sfortunata eliminazione dalla Coppa Italia ai rigori di mercoledì, il Guidonia torna con la testa al campionato conquistando un punto al termine della delicata sfida contro il Licenza. A nove giornate dal termine è concreta la possibilità di conquistare la salvezza senza passare per i play out, ma ora il calendario propone sfide molto difficili come quella della prossima giornata contro il Sant´Angelo Romano.

GUIDONIA-LICENZA 0-0

(25esima giornata del campionato di Promozione 2017/2018)

Guidonia: Maiellaro, Macciocchi An. (45´ pt Casalenuovo), Festa, Narcisi, Pasquetto, Massi, Macciocchi Al., Luciani, Pasciucco (23´ st Tiberi), Ciaraglia, Lanatà (35´ st Toncelli). A disp.: Donelli, Alberghini An., Graziano, Loiodice. All.: Alberghini R.
Licenza: Bruschi, Pierguidi, Ciavarella, Moscatelli (10´ st Scipioni), Binelli, Ledoti, Brocchieri (18´ st Mastrantonio), Trecca, Tani (32´ st Dalmonte), Graziani, Tucci. A disp.: Greco, Battini, Mattia, Bartocci. All.: Innocenzi.
Arbitro: Crescenzio di Aprilia.
Note: ammoniti Festa (Gui), Moscatelli (Lic), Scipioni (Lic), Narcisi (Gui), Tiberi (Gui), Pierguidi (Lic), Ciavarella (Lic). Recuperi: 1´ per il primo tempo e 4´ per il secondo. Spettatori 80.

MONTECELIO (Rm) – Il freddo del "Fiorentini" di Montecelio blocca Guidonia e Licenza, fermate da un pareggio a reti inviolate e con poche emozioni. La squadra di Roberto Alberghini risente delle fatiche di Coppa Italia e sbaglia qualche appoggio di troppo rispetto al solito. Nella prima frazione squadre corte e poche possibilità per colpire. Su un lancio lungo Lanatà si invola verso la porta avversaria, ma la conclusione non trova lo specchio della porta. Dalla parte opposta conclusione violenta di Tanti che trova la respinta di Maiellaro. Non accade più nulla. Al rientro in campo dopo l´intervallo il Guidonia aumenta i giri del motore e sale in cattedra il portiere ospite. Bruschi è decisivo quando va ad intercettare il tiro-cross di Lanatà al 4´ ed è attento sulla conclusione di Pasquetto. L´intervento più difficile nel finale con una doppia parata su Tiberi e Luciani. Dalla parte opposta un attento Maiellaro è chiamato ad uscire di piede su Tucci lanciato a rete.
Squadra già al lavoro per preparare il prossimo delicato incontro con il Sant´Angelo Romano, una compagine in grande forma e in risalita in campionato. Servirà il miglior Guidonia e lo staff medico farà di tutto per recuperare gli assenti di questa partita e rimettere in condizione gli acciaccati Andrea Macciocchi e Toncelli.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it