12 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Il Guidonia esce ai rigori, in semifinale di Coppa Italia va il Montalto

21-02-2018 19:59 - PROMOZIONE
Rigori fatali, in semifinale di Coppa Italia va il Montalto
Si ferma ai quarti di finale la splendida cavalcata del Guidonia nella Coppa Italia di Promozione 2017/2018. Sono i rigori a premiare il Montalto. Applausi comunque agli uomini di Roberto Alberghini, protagonisti anche nel ritorno di un match emozionante e di tanto bel calcio. Numerose le occasioni da rete sciupate ed il rammarico si divide in tante opportunità non finalizzate. Resta da concludere la stagione nel migliore dei modi, con altre vittorie da regalare ai sostenitori di questo fantastico club che resta una grande famiglia anche e soprattutto nei giorni più difficili.

GUIDONIA-MONTALTO 1-0 (2-4 ai calci di rigore)

(ritorno dei quarti di finale della Coppa Italia di Promozione 2017/2018)

Guidonia: Maiellaro, Macciocchi An., Festa, Macciocchi Al. (43´ st Alberghini An.), Pasquetto, Massi, Casalenuovo (7´ st Lanatà), Luciani, Toncelli, Graziano, Pasciucco (35´ st Narcisi). A disp.: Di Maulo, Evangelista, Talone, Paolillo. All.: Alberghini R.
Montalto: Rosciani, Cossu, Marzi, Lucci, Ceccarelli, Male, Nuti, Pieri, Nicoli, Giambi, Vittorini C (27´ st Sandulache). A disp.: Galimberti, Chiaranda, Barbu, Rossi, Legni, Tomassini. All.: Forti.
Arbitro: Baratta di Ciampino.
Marcatore: 42´ st rig. Narcisi (Gui).
Note: ammoniti Cossu (Mon), Festa (Gui), Macciocchi Al. (Gui), Pieri (Mon). Spettatori 100 circa. Angoli: 6-6.
Sequenza rigori: Giambi (Mon) gol, Pasquetto (Gui) parato, Lucci (Mon) gol, Massi (Gui) gol, Male (Mon) parato, Toncelli (Gui) gol, Nicoli (Mon) gol, Narcisi (Gui) alto, Pieri (Mon) gol.

MONTECELIO (Rm) – Rigori fatali al Guidonia, la lotteria dal dischetto premia il Montalto che accede alla semifinale della Coppa Italia di Promozione al termine di una doppia sfida molto equilibrata. I nostri favolosi ragazzi escono a testa alta e con l´onore delle armi per aver dato tutto in 180 minuti che comunque servono a mostrare il buon lavoro compiuto in una stagione nella quale si è partiti da capo riformulando uomini e giocatori. Due sfide diverse tra andata e ritorno: nella prima un campo reso pesante dalla pioggia e un incontro molto maschio, nella seconda la possibilità di giocare in un clima perfetto. Tanta sfortuna per il Guidonia, obiettivamente.
Si parte con le squadre contratte e con la bilancia a favore del Montalto per il gol nel recupero realizzato all´andata da Giambi. Assenze pesanti da entrambe le parti. E´ di Toncelli il primo tentativo con la conclusione che esce di poco. Dalla parte opposta angolo di Vittorini e conclusione fuori di poco di Giambi. Al 24´ angolo di Graziano e stacco di testa alto di Andrea Macciocchi. Poco dopo splendida invenzione di Luciani per Massi che da posizione defilata mette in mezzo un pericoloso tiro-cross che nessuno riesce a toccare, con Luciani e Casalenuovo che arrivano con un mezzo secondo di ritardo. E´ la prima grande occasione. La risposta del Montalto è nel colpo di testa di Male che trova Alessandro Macciocchi appostato sul secondo palo a respingere di testa. Il Guidonia accelera le operazioni e Pasciucco riesce a liberarsi per una conclusione potente che trova Rosciani pronto nella respinta. Ancora più bella l´azione successiva con Luciani che lancia Festa che si inserisce e conclude sul primo palo trovando la risposta di piede di un Rosciani in giornata di grazia.
Per il Guidonia diventa ancora più complicato il secondo tempo perché è vietato sbilanciarsi, un gol chiuderebbe infatti qualsiasi discorso. Nonostante tutto i guidoniani cercano sempre la rete. Entra Lanatà che vince un contrasto e si presenta solo davanti a Rosciani ma il diagonale esce di poco. In mischia altra grande occasione per Alessandro Macciocchi che si libera di tre difensori e solo davanti a Rosciani vede il portiere con uno scatto felino bloccare il pallone sulla linea. Il Montalto non resta a guardare e in contropiede potrebbe colpire con Nicoli che conclude sull´esterno della rete e con Pieri che trova un attento Maiellaro pronto a deviare di piede. Ma è il Guidonia a premere ancora e al 42´ Marzi atterra Andrea Macciocchi, è rigore che Narcisi trasforma sotto la traversa. Accade di tutto nei minuti finali: il Guidonia potrebbe colpire ancora quando Rosciani respinge male una palla alta e Maiellaro dalla parte opposta compie una grande parata sulla conclusione sotto l´incrocio dei pali di Giambi.
L´arbitro Baratta di Ciampino manda la sfida ai rigori.
La lotteria parte male per il Guidonia quando Rosciani para il tiro di Pasquetto, Maiellaro rimette tutti in pista con una prodezza su Male ma il tiro alto di Narcisi permette a Pieri di mandare in semifinale il Montalto.
Il Guidonia resta al centro del campo con i protagonisti di questa splendida cavalcata che meritano un enorme grazie per il cuore e l´impegno profuso. L´opera di questa stagione va completata con un bel finale di campionato e con altre vittorie che questo gruppo merita.



Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it