29 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > JUNIORES

Furia Kwiatkowski sul Casilina, oggi la Valle del Tevere

14-04-2018 04:13 - JUNIORES
Un momento dell´esultanza del Guidonia contro il Casilina
E´ il turno della Valle del Tevere che arriva al "Fiorentini" di Montecelio questo pomeriggio alle 17 e 30 per tentare di cogliere punti importanti contro il Guidonia. Il pareggio dell´andata è un lontano ricordo perché il Guidonia di Pirri ha continuato a viaggiare nelle zone alte della classifica e questo pomeriggio il fattore campo pende dalla parte dei guidoniani che hanno tutte le carte in regola per fare bene e proseguire questo splendido cammino. Intanto, nell´ultimo turno, buone notizie provenienti dall´attacco dove è tornato a segnare l´attaccante classe 2000 di nazionalità polacca, Saimon Kwiatkowski, autore di una splendida tripletta. Mancano sette gare alla fine del campionato del Guidonia che disputerà un match in più del Villalba e del Città di Ciampino che guidano la classifica. Ciampino (oggi in casa dell´Atletico Torrenova) in testa con 47 punti, Villalba (in trasferta nella tana della Tevere Roma) secondo a 45 e Guidonia terzo con una gara in meno a 42.

CASILINA-GUIDONIA 1-3

(23esima giornata del campionato Juniores Regionali 2017/2018)

Casilina: Polacchi (5´ st Galati), Valdalo (21´ st Dorigo), Casini, Pepas, Domenici, Gozzi, Ochiasu, Zimbro (15´ st Cappiello), Di Qurzio (7´ st Novembrini), Di Giacomo, Bornivecchi. A disp.: Jurescky, Antonetti, Cherchi. Dir. Acc.: Piccirilli.
Guidonia: Donelli, Mosca (1´ st Magno), Felici (18´ st De Amicis), Diotallevi, De Santis, Zollo, Esposito, Petrosino (21´ st Gjergji), Kwiatkowski (43´ st Lanna), Ciaraglia, Caliò (1´ st Evangelista). A disp.: Del Pio, Dolciotti. All.: Pirri.
Marcatori: 7´ pt Ochiasu (Cas), 44´ pt e 6´ st e 32´ st Kwiatkowski (Gui).
Note: ammoniti Felici (Gui), Mosca (Gui), Bornivecchi (Cas) e Ochiasu (Cas).

ROMA – Il Guidonia resta aggrappato al treno che conta battendo 3-1 il Casilina. Eppure l´inizio non è dei migliori perché al 7´ i padroni di casa sono già in vantaggio con la girata di Ochiasu da distanza ravvicinata sul traversone di Pepas. La reazione del Guidonia è in una traversa su punizione di Ciaraglia e in una conclusione alta di Petrosino. Donelli blocca al 24´ la punizione di Di Giacomo. Impennata del Guidonia nel finale della prima frazione. Kwiatkowski carica dal limite dell´area e trova il pareggio con una conclusione straordinaria sotto l´incrocio dei pali e poco dopo in spaccata manda a lato il pallone del sorpasso servito da Caliò. La rete è rimandata al 6´ della ripresa quando sul lancio di Magno è lo stesso Kwiatkowski con un pallonetto a portare avanti il Guidonia. Cappiello prende la traversa per il Casilina, mentre Evangelista sfiora l´incrocio da buona posizione. Giochi chiusi al 32´ con il colpo di testa di Kwiatkowski sulla punizione battuta da Ciaraglia, la punta vola più in alto di tutti e indirizza in porta la sfera per la tripletta personale. Non c´è più tempo per altro: il Guidonia vince e resta in corsa per la vittoria finale.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it