13 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Il Guidonia si perde nel campo di Zagarolo

09-12-2018 15:36 - PROMOZIONE
Il Guidonia cade in casa dell'Atletico Zagarolo. Il mister Nicola Antognetti chiamato a trovare il prima possibile una quadratura del cerchio intorno allo schema e all'undici titolare dopo i numerosi cambi nel mercato invernale. Altre novità arriveranno in settimana. Domenica arriva una Tivoli in risalita in classifica.

ATLETICO ZAGAROLO-GUIDONIA 3-1

(14esima giornata del campionato di Promozione 2018/2019 – domenica 9 dicembre 2018)

Atletico Zagarolo: D'Angeli, Schiavella, Mililli, Moroni, Salvatori, Gimelli, Pasquazzi, D'Amico (34' st Proietti), D'Ambrosi (34' st Nati), Di Mugno (39' st Barani), Antonacci (20' st Mammetti). A disp.: Perri, Rosi, Ciofani, Veccia, Fonti. All.: Scottini.
Guidonia: Maiellaro, Talone (34' st Marroni), Festa S., Festa M. (37' pr De Santis F.), De Santis V., Aversa, Evangelista (6' st Alberghini S.), Ciaraglia, Toncelli, Berardi (22' st De Angelis), Casalenuovo (6' st Lori). A disp.: Diofebi, Mattia, Kajally, Graziano. All.: Antognetti.
Arbitro: Di Serio di Latina.
Marcatori: 29' pt D'Ambrosi (Zag), 15' st Di Mugno (Zag), 30' st Di Mugno (Zag), 33' st Aversa (Gui).
Note: ammoniti Ciaraglia (Gui) e Barani (Zag).

ZAGAROLO (Rm) – Il Guidonia non riesce ad esprimere il proprio gioco in casa dell'Atletico Zagarolo ed esce sconfitto per 3-1. Primi 28 minuti molto equlibrati con una sola occasione per la squadra di casa, con D'Ambrosi che a tu per tu con Maiellaro chiama il portiere ospite al grande intervento d'istinto. La partita si sblocca al 29' con il pallonetto di D'Ambrosi davanti a Maiellaro per il vantaggio della formazione di casa. Poco dopo conclusione di Antonacci che sfiora la traversa. Al 37' Massimiliano Festa, già in campo con qualche problema al dito, casca male sulla mano fasciata ed è costretto a lasciare il campo per il giovane De Santis. Il primo tempo si chiude con un tiro a scendere di Berardi che non inquadra lo specchio.
All'inizio del secondo Ciaraglia ci prova dalla distanza con una conclusione deviata di poco che esce a lato. Il Guidonia attacca nel secondo tempo grazie anche ai cambi effettuati che alzano il livello del gioco. Al 13' Alberghini trova un corridoio per Lori che anticipa il portiere, decisivo il recupero della difesa di casa. Nel migliore momento del Guidonia, arriva il raddoppio dell'Atletico Zagarolo: su una palla recuperata con un pressing offensivo, D'Ambrosi serve a Di Mugno la palla per il raddoppio. Reazione del Guidonia che colpisce un palo con Fabio De Santis. Dalla parte opposta traversa di D'Ambrosi. Al 30' il tris: angolo di Moroni e zampata di Di Mugno. Il Guidonia realizza il gol della bandiera con Aversa, bravo ad anticipare tutti sulla punizione di Simone Festa.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it