29 Luglio 2021
blog
percorso: Home > blog > LA NOSTRA STORIA

Il Guidonia del 1959

LA NOSTRA STORIA
scritto da il 26-03-2021 22:04
Il Guidonia del 1959 (foto Coccia)
I primi anni non si dimenticano mai. Sono quelli che aprono la strada verso qualcosa di rivoluzionario. Sono quelli che testimoniano la forza di un progetto. Il Guidonia del 1959 è tutto questo, è un insieme di uomini legati con la città, in grado di creare un modo di essere con uno stile tipico dell'epoca. Una classe innata, dentro e fuori dal campo. Nel 1959 siamo alle porte del grande miracolo italiano che cambia la nostra nazione e la popolarità del calcio tocca livelli altissimi. Proprio grazie al pallone, infatti, l'Italia si sta ritrovando: le domeniche alla radio, le prime partite in televisione, il sogno del 13 al Totocalcio. E' tutto in evoluzione, anche a Guidonia dove la squadra inizia a far parlare al quinto anno di vita e a rappresentare un punto di ritrovo positivo. Inoltre a Guidonia c'è chi ci sa fare con la sfera, ci sarà sempre. Così quando il valoroso undici si mette in posa per la foto in molti sanno che questo scatto rappresenterà qualcosa di speciale e che verrà visto a distanza di anni e forse secoli. Si vede dai volti che quella formazione aveva qualcosa di impareggiabile.
I giocatori si mettono in posa davanti alla fotocamera del signor Coccia, pochi istanti prima di un'altra battaglia, una delle prime del Guidonia. Ci sono, in piedi da sinistra: Bruno (allenatore), Di Virgilio, Leonardi, Pratesi, Trepiccione, D'Andrea, Caputi, il signor Gastone Fiorentini (presidente), Vincenzo Tramma. Accosciati: La Bella, Piero Fiorentini, Pacilli, Concutelli, Matteoni, Enzo Montagnini.
Da allora ci sono state altre 1000 partite e anche di più eppure per noi hanno tutte lo stesso valore.
A scendere in campo è stato sempre il Guidonia, siamo sempre stati noi.

Realizzazione siti web www.sitoper.it