28 Luglio 2021

Con il centrale Borsa difesa blindata

LA SQUADRA DELLA NOSTRA STORIA
scritto da il 28-03-2021 19:05
Stacco di testa di Andrea Borsa in un Guidonia-Monterotondo 2-1 del campionato di Serie D 2007/2008
Lo abbiamo visto di recente nel docu-film “Chiedi chi era Falcao” nella scena del funerale dell'indimenticato presidente giallorosso Dino Viola portare la bara, scelto tra i giocatori allora militanti nella Primavera della Roma. Stiamo parlando di Andrea Borsa, difensore centrale dal 2006 al 2008 in Serie D con il Guidonia, uno dei più forti nel suo ruolo e tra coloro che hanno ricevuto la nomination nel concorso “La squadra della nostra storia”.
Roccioso, abile in marcatura, bravo anche nell'impostare, leader della difesa e dell'intera squadra: un difensore completo. Fa tutta la trafila delle minori, segnalandosi come discreta promessa nella Roma. Anche interno dotato di buone doti di corsa. La Roma lo manda a fare esperienza nella terza serie, prima a Carrara e poi a Pistoia, per poi richiamarlo alla base nell'estate del 1994. In quella stagione ha l'onore di esordire in Serie A nell'ultima partita che la squadra allenata da Carlo Mazzone vince a Cremona in goleada.
Arriva a Guidonia a fine carriera per due stagioni molto intense. Nella prima annata, anno 2006/2007, la squadra parte molto male e solo con l'arrivo di un altro grande romanista, il tecnico Odoacre Chierico, il gruppo riesce a riprendersi infilando una serie di risultati utili positivi e chiudendo al nono posto dopo aver sfiorato la zona play off.
Al contrario nella seconda stagione, il 2007/2008, un buon girone d'andata viene vanificato da un ritorno sfortunato dove la difesa regge ma vengono a mancare i gol dalle punte per vari motivi. Così la squadra scivola in classifica e nei play out contro il Calangianus perde salvandosi poi solo grazie al ripescaggio.
Viene ricordato per aver costretto gli avversari a rimanere a bocca asciutta molte volte in quelle due stagioni e per aver fatto crescere i giovani aiutandoli ad inserirsi in spogliatoi con gente di grande personalità.

Realizzazione siti web www.sitoper.it