24 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > PRIMA CATEGORIA

Caricati dal mercoledì di Coppa

04-02-2023 02:36 - PRIMA CATEGORIA
Grande esultanza dopo il gol di Andrea Antonazzo, il primo sigillo in prima squadra
Il mercoledì di Coppa Lazio ha riportato il sereno in casa Guidonia dopo l'uragano Palombara di domenica scorsa che aveva fermato la rincorsa in campionato. Una brutta battuta d'arresto che è stata però riscattata dal successo infrasettimanale. Ora il Guidonia è in testa al girone O della Coppa di Prima Categoria e nelle successive due partite da disputare potrà conquistare il pass anche con due pareggi contro Castelverde e Oir.

Proprio contro il Castelverde il Guidonia ha trovato il 2-1 (stesso risultato a favore dei romani in campionato) a un minuto dal termine, portandosi a quota sei punti dopo due partite.

Entrambe le formazioni nella gara notturna del “Comunale” sono scese in campo con una formazione ampiamente rimaneggiata. Vommaro ha cercato subito la rete da lontano, cogliendo in pieno la traversa. La risposta del Guidonia è arrivata con una bellissima conclusione al volo di Antonazzo che ha sfiorato il montante. Il Guidonia è passato in vantaggio con un colpo di testa di Antonazzo su cross di Montanari. Prima rete in prima squadra per la giovane punta, grande l'esultanza con i suoi amici in tribuna. Poco dopo Fabio De Santis al volo ha colpito un palo clamoroso. Attilia si è dimostrato attento sulla bordata di Silvestri da lontano e soprattutto sul tentativo di Di Giosia volando a deviare la sfera. Ultimo brivido della prima frazione un colpo di testa alto di Falcone.

Guidonia che ha attaccato molto anche nel secondo tempo, iniziando da Decini che si è aggiustato il pallone per poi calciare alto dopo pochi minuti. Giatti ha dovuto distendersi sulla conclusione del solito Decini lanciato in profondità. Ma al 7', inaspettatamente, è arrivato il pareggio del Castelverde, a firma di Di Giosia, con un pallonetto su Attilia grazie al passaggio di Orsini. Tutto è sembrato girare per il verso sbagliato con l'espulsione di Nedeliuk al 18'. Al 25' il bomber Giacani ha impegnato in diagonale Giatti e al 38', su assist di Steri, sempre il centravanti di testa ha chiamato il numero uno alla deviazione sopra la traversa. Nonostante l'inferiorità numerica, i locali hanno continuato a spingere e un tiro-cross di Ranieri è stato deviato in corner dal portiere, dalla bandierina magistrale battuta di Fabio De Santis per la testa di Giacani che di potenza ha indirizzato in rete (settimo gol tra campionato e coppa in questa stagione).

Nel recupero il Castelverde si è tuffato all'attacco e Ansini ha calciato dalla lunga distanza, un pallone insidioso che ha toccato per terra senza ingannare Attilia, pronto alla deviazione e a salvare il risultato.

Domani torna il campionato con la sfida contro il Torre Angela ultimo in classifica: sono proprio queste partite a determinare una stagione. Occorre non abbassare la guardia e giocare al massimo delle proprie possibilità. Calcio d'inizio presso l'impianto sportivo “Ciani” di Roma alle 11. Arbitro dell'incontro che viene dalla sezione di Roma 1: Alessio Paci.



GUIDONIA-CASTELVERDE 2-1

(Coppa Lazio, mercoledì 1 febbraio 2023, “Comunale” di Guidonia)

Guidonia: Attilia, De Santis V., Montanari, De Santis F., Falcone, Petruccioli (35' st Callegari), Decini (11' st Ranieri), Nedeliuk, Gagnoni (22' st Giacani), Solfiti (47' pt Nefzi), Antonazzo An. (11' st Steri). A disp.: Nicu, Antonazzo Al., Fiorentini. All.: Lauretti.

Castelverde: Giatti, Falasca, Colozzi, Corsetti (48' st Musci), Ansini, Vommaro (27' st Battaglia), Orsini (40' st Massari), Di Giosia, Gaglio (14' st Barani), Silvestri (35' st Nizi), Campisano. A disp.: Valente, Vergini, Tolli, Ochianu. All.: Casarola.

Arbitro: Constantin Vlad Spiridon di Civitavecchia.

Marcatori: 20' pt Antonazzo An. (Gui), 7' st Di Giosia (Cas), 44' st Giacani (Gui).

Note: espulso Nedeliuk (Gui) al 18' st per doppia ammonizione. Ammoniti Ranieri (Gui), Barani (Cas), Nefzi (Gui), Antonazzo An. (Gui).

Recuperi: due minuti per il primo tempo e cinque per il secondo.

Spettatori: 50 circa.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie