12 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Villalba, vittoria di rigore. Al Guidonia solo gli applausi finali

05-02-2017 15:23 - PROMOZIONE
Le squadre prima del calcio d´inizio
VILLALBA-GUIDONIA 1-0

(21esima giornata del campionato di Promozione 2016/2017)

Villalba: Marini G., Cicchinelli, Langiotti, Marini L., Pulci, Di Gioacchino, Petrucci (31´ st Marini L.), Perrone, De Cenzo (3´ st Centanni), Iannotti, Neroni. A disp.: Missori, Meschini, Fraschetti, Vivirito, Brocchieri. All.: De Filippo.
Guidonia: Pagella, Talone (27´ st Ugolini), Di Vincenzo, Vulpiani, Luciani, Fioravanti, Alberghini, Mencio M. (6´ st Tiberi), Toncelli, Petrocchi, Festa (13´ st Lori). A disp.: Sciarratta, Oliva, Mencio G., Papili. All.: Franceschini.
Arbitro: Velocci di Frosinone.
Marcatore: 42´ pt rig. Perrone (Vil).
Note: ammoniti Talone (Gui), Langiotti (Vil), Marini L. (Vil).

Il Villalba si aggiudica il derby di ritorno grazie ad un gol di Perrone su calcio di rigore e pareggia i conti personali con il Guidonia in questa stagione. Al campo "Ocres Moca" di Villalba, non in perfette condizioni come testimonia la foto, va in scena una partita bloccata nella prima frazione. Sotto di una rete il Guidonia disputa un´ottima ripresa, ma sbatte sull´estremo difensore Marini e compie troppi errori sotto porta. La squadra di Franceschini lascia una buona impressione e con ancora 13 partite da giocare spera di migliore ancora. La corazzata Villalba, senza il bomber Prioteasa squalificato, prosegue la serie di vittorie consecutive in campionato. La favorita per la vittoria finale, forte di una rosa piena di fuoriclasse per la categoria, contro il Guidonia soffre e neanche poco.
La prima occasione della partita è per gli ospiti con Petrocchi che mette in mezzo per Alberghini, la deviazione è debole e facile preda di Marini. Il Villalba risponde con la punizione di Iannotti che sfiora il palo. Al 42´ l´episodio decisivo: cross dalla destra offensiva del Villalba, Di Vincenzo interviene con il braccio secondo il difensore attaccato al corpo mentre per l´arbitro è calcio di rigore che Perrone trasforma impeccabilmente alla destra bassa di Pagella, il quale intuisce ma non riesce a deviare.
Nel secondo tempo il Guidonia decide di imporre il proprio gioco senza calcoli e ci riesce. Nei primi venti minuti il Villalba trova il modo di chiudere gli spazi, ma non riesce a tenere il passo dei rivali nel finale. In tribuna si assiste con nervosismo e in silenzio mentre il vento soffia forte alla volontà di rimonta dei guidoniani. E fioccano le occasioni da rete. Al 20´ Alberghini si accentra e conclude da distanza ravvicinata con Marini che blocca in due tempi. Passano tre minuti e su azione d´angolo Vulpiani anticipa tutti ma manda a lato. Su una mischia Toncelli si libera bene e prova il colpo sotto su Marini che da terra trova il modo per intercettare la sfera con uno scatto di reni. Altra grande occasione per lo stesso Toncelli che sulla sponda di Ugolini manda clamorosamente sopra il montante alto di piattone all´altezza dell´area piccola. Anche nel recupero un´altra clamorosa occasione con Toncelli su assist di Lori, l´attaccante si libera bene sul difensore ma a tu per tu con Marini esalta nuovamente il senso della posizione del portiere che in uscita chiude lo specchio della porta. Il Villalba non resta di certo a guardare e con le ripartenze impegna severamente la difesa del Guidonia, Iannotti prova una magia con un pallonetto ma Pagella ritrova passi e posizioni e vola a deviare con la mano di richiamo.
Un derby combattuto e ormai alle spalle. Domenica al "Comunale" arriva il Poli e dopo due sconfitte consecutive si tratta di un´altra partita nella quale è importante dare il massimo come sempre fatto.



Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it