02 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Ultima giornata in ombra, si poteva fare di più

07-05-2017 19:08 - PROMOZIONE
Un momento della gara
CASTELNUOVESE-GUIDONIA 1-0

(34esima giornata del campionato di Promozione 2016/2017)

Castelnuovese: Silvi, Scancella, Taramidaru (1´ st Ciotti), Ianzi, Chirico, Feliziani, Fabbricatti D. (11´ st Fiorentini), Poggi, Lanatà (40´ st Fabbricatti V.), De La Vallè, Pasquetto. A disp.: Gallatini, Ameli, Pascucci, Sansotta. All.: Gregori.
Guidonia: Pagella, Talone, Oliva, Vulpiani, Petrocchi, Fioravanti, Mencio G., Luciani, Toncelli (18´ st Alberghini), Lori (29´ st Ugolini), Tiberi. A disp.: Sciarratta, Evangelista, De Palo, Galluzzi, Mencio M. All.: Franceschini.
Arbitro: Grigenti di Agrigento.
Marcatore: 25´ st De La Vallè (Cas).
Note: espulso Fioravanti (Gui) per fallo su chiara occasione da rete al 38´ st. Ammonito Talone (Gui).

La Castelnuovese si salva con una rete di De La Vallè a metà ripresa, il Guidonia cede per un risultato che permette ad entrambe le squadre di mantenere la categoria.
Classica gara di fine stagione, con un orecchio alla radiolina e ai cellulari per conoscere i risultati dagli altri campi. Con il punteggio di questa sfida si giocano i destini di altre squadre. Ad arbitrare la sfida il signor Grigenti di Agrigento.
Nel primo tempo gara molto bloccata. Cerca di cambiare la sfida De La Vallè con una conclusione che Pagella devia di piede. A seguire conclusione alta di Luciani. Sul corner per i padroni di casa, Feliziani stacca più in alto di tutti ma indirizza a lato. Non accade più nulla fino all´intervallo.
Nel secondo tempo buona manovra del Guidonia nei primi 25 minuti, Toncelli dal limite sfiora il montante alto. Gara che cambia al 25´ con De La Vallè che trova un eurogol, conclusione a scendere dai venti metri, palla sotto la traversa e alle spalle di Pagella. Il numero uno guidoniano devia bene la punizione dello scatenato De La Vallè e vede il fendente di Ciotti colpire in pieno il palo. Guidonia che termina anche in dieci uomini per l´espulsione di Fioravanti, colpevole di aver fermato un´azione dei locali con un intenzionale fallo di mano.
Paradossalmente il risultato piace a tutte e due: la Castelnuovese raggiunge quota 46 e si salva, stessa quota per il Guidonia che con questo punteggio resta davanti agli avversari per la migliore differenza reti totale. Ultimi minuti di possesso palla.
Guidonia che chiude con la miglior difesa, Castelnuovese che tira un sospiro di sollievo.



Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it