05 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Recupero che promuove la Maglianese e rimanda il Guidonia

04-10-2017 23:38 - PROMOZIONE
Il saluto prima dell´inizio dell´incontro
Guidonia sconfitto nel recupero di Magliano Sabina. Qualche piccolo progresso nel gioco lascia ben sperare per il futuro, ma la classifica inizia a preoccupare la società. Squadra in campo con un modulo nuovo, il 3-4-3, mai provato in allenamento per via del poco tempo a disposizione. Eppure un undici corto e ben messo in campo, capace di tenere testa agli avversari ora secondi in classifica, dopo 15 minuti iniziali di studio. Come domenica scorsa il gol subito nel momento di maggiore pressione indirizza la partita da un´altra parte. Secondo tempo in salita, soprattutto dopo il raddoppio. Come sempre grande impegno da parte della squadra, più convinzione, in particolar modo durante l´avvio delle gare, per tornare a vincere.

MAGLIANESE-GUIDONIA 2-0

(recupero 2a giornata del campionato di Promozione 2017/2018 – mercoledì 4 ottobre 2017)

Maglianese: Condur, Mazzasette, Bonamici, Francucci (24´ st Del Vescovo), Giuliani L., Cardella, Poggi (36´ st Tronca), Lucuero, Giuliani F., Lucà (43´ st Bongarzone), Moretti (40´ st Marcheggiani). A disp.: Farroni, Palmioli. All.: Lucà.
Guidonia: Maiellaro, Macciocchi Al. (17´ st Talone), Alberghini An. (21´ st Paolillo), Narcisi (27´ st Pasciucco), Macciocchi An., Massi, Graziano (28´ st Evangelista), Luciani, Toncelli, Carletti, Gubinelli (11´ st Tiberi). A disp.: Pagella, Loiodice. All.: Alberghini R.
Arbitro: Mainella di Roma 1.
Marcatori: 41´ pt Moretti (Mag), 11´ st Giuliani F. (Mag).
Note: ammoniti Carletti (Gui), Evangelista (Gui), Giuliani L. (Mag), Cardella (Mag), Giuliani F. (Mag). Recuperi: 2´ per il primo tempo e 5´ per il secondo. Spettatori 100 circa. Allontanato l´allenatore Roberto Alberghini (Guidonia) per proteste al 37´ del secondo tempo.

MAGLIANO SABINA (Ri) – Nel recupero della seconda giornata del campionato di Promozione, il Guidonia cade a Magliano Sabina. La squadra di Alberghini riesce a costruire gioco solo in alcuni frangenti della partita e perde la terza partita in cinque gare. Un inizio difficile anche per via delle numerose novità. Continuano, infatti, gli esperimenti per trovare il giusto posizionamento in campo: squadra in campo con il 3-4-3 in terra reatina. Uno schieramento in grado di tenere la squadra molto corta e dopo un avvio forte dei padroni di casa anche in grado di creare qualche problema agli avversari. Ci sentiamo di poter dire uno schema da riproporre con ovviamente alcuni accorgimenti del caso. Movimenti da rivedere in fase difensiva ed offensiva, ma un piccolo passo avanti rispetto a domenica proprio nella copertura del campo. Restano i numerosi errori nei passaggi, troppi soprattutto negli ultimi venti metri. In questi momenti difficili la fretta gioca brutti scherzi anche a giocatori dotati tecnicamente.
Si parte con due grandi interventi di Maiellaro che vola sulle conclusioni di Poggi e Moretti, entrambe le volte sotto la traversa. Il Guidonia cresce con il passare dei minuti e si rende pericoloso con Massi che vince due rimpalli ma conclude debolmente e Toncelli che al centro dell´area non imprime forza a due passi dalla porta. Al 39´ il vantaggio della Maglianese, Moretti si inserisce sulla corsia sinistra offensiva della sua squadra e conclude in diagonale dalla parte opposta.
Il secondo tempo si apre con un´altra occasione per Massi, lanciato da Graziano, stop e conclusione a lato. Dalla parte opposta Fabio Giuliani raccoglie un lungo lancio, stoppa la sfera, vince il rimpallo e indirizza sull´angolo più lontano, nulla da fare per Maiellaro. A seguire palo di Lucà su punizione. Il Guidonia attacca e Toncelli di testa impegna l´esperto Condur in una presa bassa. La retroguardia della Maglianese chiude sempre bene e nelle mischie riesce a fare muro sui tentativi di Graziano e Andrea Macciocchi. In contropiede la squadra locale si rende pericolosa con verticalizzazioni, su una di queste Maiellaro è costretto ad uscire fino al centrocampo per bloccare Marcheggiani in scivolata.
Finisce con un ko per il Guidonia, mentre la Maglianese sale fino alla seconda posizione. Domenica altra trasferta per i guidoniani che ritrovano il capitano Festa contro l´Ostiantica.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it