02 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > JUNIORES

Juniores, inizia la volata finale della capolista

24-02-2017 18:28 - JUNIORES
Un´esultanza della panchina del Guidonia
Inizia domani la volata finale della Juniores allenata da Giorgio Pirri. Il Guidonia è sempre in testa al campionato e punta a vincere il torneo. Per farlo deve vincere le ultime sette partite.
Il primo avversario della serie porta il nome della Neorizon Albarossa, fanalino di coda con otto punti. Ovviamente partita da vincere per la prima della classe. Calcio d´inizio alle 15 presso l´impianto sportivo "Nicolino Usai" di via del Casale Rocchi, quartiere Pietralata a Roma. Attenzione, in questo campo il Guidonia ha perso l´unica partita stagionale contro l´Aces Casal Barriera.
Sono già 51 i gol realizzati nelle 15 partite di questa stagione dal Guidonia che oltre al miglior attacco può contare sulla miglior retroguardia con appena 5 reti al passivo. Questo turno numero 16 del campionato offre un turno insidioso per l´Aces Casal Barriera contro il Sant´Angelo Romano e per il Real Monterotondo Scalo contro il Football Riano. I romani e gli eretini sono le squadre rivali per la vittoria finale. Per tutti vietato sbagliare nel momento decisivo della stagione.
Ecco come è andato l´ultimo incontro della Juniores, il big match contro il Real Monterotondo Scalo dello scorso 4 febbraio, vinto di misura grazie ad un gran gol di Nicholas Tiberi.

GUIDONIA-REAL MONTEROTONDO SCALO 1-0

(15esima giornata del campionato Juniores Provinciali 2016/2017)

Guidonia: Maiellaro, Mosca, Zollo (20´ st Zampaglioni), De Miccoli, De Santis, Evangelista, Caliò (37´ st Gjergji), Ranieri, Tulli (40´ st Amici), Graziano (14´ st Napolitano), Tiberi. A disp.: Rega, Komarac, De Parasis. All.: Pirri.
Real Monterotondo Scalo: Di Lorenzo, Valsarona, Scinaldi, Valletta (21´ st Postacchini), Campilungo, De Battisti, Hysaj, Samà, Santoro, Zeppielli, Migani (36´ st Di Girolamo). A disp.: Lobello, Ripanti, Gargano, Bellomarino, Santarelli. All.: Balducci.
Arbitro: Della Bella di Roma 2.
Marcatore: 3´ st Tiberi (Gui).
Note: ammoniti De Miccoli (Gui), Tulli (Gui), Graziano (Gui), Tiberi (Gui), Scinaldi (Mon).

Vittoria fondamentale per il Guidonia che conserva il primato e tiene alle spalle l´Aces Casal Barriera e proprio il Real Monterotondo Scalo. Risolve la sfida un colpo di gran classe da parte di Tiberi.
Nel primo tempo pericolosi gli eretini con la punizione di Migani che nessuno tocca e che trova la grande parata di Maiellaro. Su contropiede il Guidonia costruisce un´ottima azione e Tiberi crossa per la testa di Tulli che colpisce a botta sicura, ma trova la prodezza di Di Lorenzo. Sull´angolo di Migani, girata di testa debole di Valsarona. Anche il Guidonia ci prova con il gioco aereo e sul traversone di De Miccoli arriva l´incornata fuori di Tulli.
Ad inizio ripresa Tiberi prende palla a centrocampo, scatta, dribbla due avversari e una volta davanti al portiere con un piattone piazza la sfera all´angolino per il vantaggio del Guidonia. A questo punto la squadra di Pirri pensa solamente a portare a casa la preziosa vittoria. Il Real Monterotondo Scalo ha una sola grande opportunità a disposizione: batti e ribatti in area, De Battisti indirizza verso la porta ma Napolitano salva i suoi con un provvidenziale intervento in scivolata.
A sette turni dalla fine, il Guidonia resta in testa alla classifica.



Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it