30 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Il Guidonia regge un tempo, poi il poker del Palestrina

30-09-2018 19:07 - PROMOZIONE
Come da pronostico il Palestrina supera un Guidonia capace di reggere l´urto per 47 minuti di gioco. Nella ripresa la formazione di Antognetti cede alla superiorità di una corazzata costruita per vincere. Altri piccoli segnali di miglioramento lasciano ben sperare. Inizia la settimana decisiva per la stagione con l´impegno di mercoledì in Coppa Italia contro il Football Riano e la sfida interna contro la Maglianese di domenica in campionato.

PALESTRINA-GUIDONIA 4-0

Palestrina: Cannone, Rossi, Fiore, Pontecorvi (1´ st Brian), Marini M. (27´ st Mattogno), Moriconi, Cristofori A., Cristofari G., Ceccarelli (24´ st Compagnone), Busto (17´ st Tajani), Proietti. A disp.: Marini G., Petroni, Antinori, Escudero, Thiago. All.: Cangiano.
Guidonia: Maiellaro, Berardi, Festa, Mattia (38´ st Talone), Cicinelli, De Angelis (14´ st Graziano), Ciaraglia, Paolillo (33´ st Castaldi), Marroni (33´ st De Santis), Lori (5´ st Evangelista), Toncelli. A disp.: Diofebi, Festa M. All.: Antognetti.
Arbitro: Mattacola di Frosinone.
Marcatori: 2´ st Ceccarelli (Pal), 20´ st e 21´ st Martin La Porta Brian Mariano (Pal), 28´ st Compagnone (Pal).
Note: ammoniti De Angelis (Gui), Mattia (Gui), Cicinelli (Gui), Pontecorvi (Pal).

Manifesta superiorità per il Palestrina che supera 4-0 il Guidonia. Primo tempo che si chiude senza reti solo grazie agli strepitosi interventi di Maiellaro di piede su Ceccarelli e in volo sulla punizione di Cristofari, mentre Proietti scheggia la traversa. Nel secondo tempo il Guidonia costruisce subito la più pericolosa occasione da rete con Marroni che crossa per Paolillo, conclusione deviata di piede da Cannone. Capovolgimento di fronte e Ceccarelli manda la sfera all´angolino basso. Dilaga il Palestrina nel finale con il colpo di testa di La Porta per il raddoppio, successivamente bravo con un´azione personale a siglare il tris. Chiude la contesa un tap-in di Compagnone dopo il palo di Marini su punizione. Altre splendide parate di Maiellaro non permettono al Palestrina di aumentare i gol all´attivo. Nel finale gli esordi dei giovani Castaldi e De Santis con la maglia del Guidonia.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it