12 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Il Guidonia imposta, il Cantalice controlla: altro pareggio

23-10-2016 13:25 - PROMOZIONE
Fine gara tra Guidonia e Cantalice
GUIDONIA-CANTALICE 0-0

(8a giornata del campionato di Promozione 2016/2017)

Guidonia: Pagella, Papili, Oliva, Vulpiani (38´ st Fioravanti), Petrocchi, Di Vincenzo, Alberghini, Luciani (18´ st Filomena), Galluzzi (22´ st Materazzi), De Dominicis, Tiberi. A disp.: Maiellaro, Sturiale, Talone, Ugolini. All.: Franceschini.
Cantalice: Natali, Mostarda, Salvi, Dionisi, Brucchietti, Panitti, Fusacchia (18´ st Patacchiola R.), Colantoni, Carmesini, Beccarini, Accardo. A disp.: Petrollini, Ludovici, Patacchiola, Santacroce, Hubal, Ortenzi. All.: Pezzotti.
Arbitro: Selmi di Acireale.
Note: ammoniti Di Vincenzo (Gui) e Alberghini (Gui). Angoli: 4-2 per il Guidonia. Spettatori 150 circa.

Sesto pareggio in otto gare di campionato per il Guidonia (settimo in nove ufficiali considerando la Coppa Italia). Stenta a decollare la stagione dei guidoniani, ma in ogni gara si vedono dei piccoli passi in avanti. Contro il Cantalice, arrivato al Comunale da prima della classe, è la squadra di Franceschini a provare ad impostare nell´arco dei 90 minuti, con pochissime soste.
Per la prima occasione, però, bisogna attendere il 17´ quando Petrocchi con un tiro-cross trova Luciani pronto a ribadire in rete ma la conclusione termina alta. Ghiotta occasione per il centrocampista, appostato all´altezza dell´area piccola. Poi è Tiberi ad accentrarsi e a concludere con Natali che blocca senza problemi. Dall´angolo di Petrocchi è Galluzzi a provare la girata, debole. Il Cantalice si vede per la prima volta in attacco al 42´ con Accardo che impegna Pagella con un rasoterra. Con una punizione dal limite di De Dominicis che Natali devia sulla sua sinistra termina la prima frazione.
Nel secondo tempo il Cantalice prova ad alzare il baricentro e costruisce l´occasione più pericolosa al 26´ ma il tiro a giro di Colantoni trova la risposta di Pagella in tuffo sulla sua sinistra. Ultima occasione della gara ancora per De Dominicis che impegna Natali sul proprio palo.
Con questo risultato il Cantalice perde il primato, sorpasso compiuto dall´Aces Casal Barriera.
Prosegue l´imbattibilità casalinga del Guidonia in attesa della sfida di domenica contro il Fiano Romano, per rendere questa stagione positiva occorre infilare qualche vittoria consecutiva.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it