30 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Guidonia ordinato e compatto, bloccato il Cantalice

19-11-2017 21:46 - PROMOZIONE
La squadra a Cantalice prima dell´inizio della gara
Annunciata come una trasferta difficile contro la squadra più in forma del campionato, la gara di Cantalice termina con la soddisfazione dell´ottima prestazione del Guidonia che pareggia e dimostra di essere in crescita. Domenica il derby contro il Villalba Ocres Moca primo in classifica.

CANTALICE-GUIDONIA 0-0
(12esima giornata del campionato di Promozione 2017/2018)

Cantalice: Pezzotti, Fusacchia, Ortenzi, Ciametti, Salvi, Santarelli, Swareh, Patacchiola (35´ st Cardini), Monaco di Monaco, Beccarini, Accardo. A disp.: Martini, Piergalloni, Provaroni, Colasanti, Patacchiola, Panitti.
Guidonia: Maiellaro, Talone, Festa, Narcisi, Macciocchi Al. (39´ st Ugolini), Massi, Graziano (35´ st Evangelista), Luciani, Toncelli, Loiodice (30´ st Paolillo), Pasciucco (15´ st Lori). A disp.: Di Maulo, Alberghini An., Portaro. All.: Moccia (allenatore Alberghini R. squalificato).
Arbitro: Giovarruscio di Roma 2.
Note: espulso Lori (Gui) al 45´ st per doppia ammonizione. Ammoniti Macciocchi Al. (Gui) e Ortenzi (Can).

CANTALICE (Ri) – Per la prima volta in questo campionato il Guidonia chiude la sua giornata senza subire reti, proprio nella trasferta più difficile, contro un Cantalice reduce da quattro vittorie consecutive. La partita termina sul punteggio di parità ed è un risultato giusto per quanto visto sul campo. Anzi, a recriminare di più alla fine del match è proprio il Guidonia dell´allenatore Roberto Alberghini, squalificato e con coraggio in tribuna proprio in mezzo ai tifosi locali.
Coraggio che dimostra di avere anche la squadra in campo: compatta, corta, decisa su ogni contrasto, intenzionata a fare gioco. Il Cantalice prova a dominare il gioco, ma spesso deve coprire in difesa perché è il Guidonia ad impostare.
E´ una partita molto tattica. Solo al 24´ Festa riesce ad arrivare fino e a crossare in mezzo dove Fusacchia svirgola e per poco non beffa il proprio portiere. A seguire è Toncelli a girarsi e a tirare senza inquadrare la porta. Il Cantalice si rende pericoloso solo con un tiro centrale di Accardo ben bloccato da Maiellaro.
Più movimentata la ripresa che il Cantalice inizia con il piede sull´acceleratore per trovare la rete del vantaggio. Al 13´ Patacchiola conclude da posizione defilata, Maiellaro respinge di piede e sulla ribattuta si fionda Swareh che colpisce a botta sicura ma il numero uno guidoniano per arrivare prima sul pallone si tuffa addirittura di testa rimanendo ovviamente contuso. E´ il momento migliore del Cantalice e al 17´ Monaco di Monaco stacca più in alto di tutti indirizzando verso la porta con Maiellaro pronto a ritrovare la posizione e a bloccare sulla linea della porta. Il Guidonia risponde con una punizione dal limite dell´area che Toncelli manda sopra la traversa. L´occasione più importante al 32´ quando Lori si ritrova solo davanti all´estremo difensore Pezzotti che esce bene e chiude lo specchio. Guidonia che termina in dieci per l´espulsione a Lori per doppia ammonizione ma chiude tutti gli spazi e porta a casa un punto prezioso.
Domenica arriva la prima della classe, il Villalba Ocres Moca, per un derby tutto da vedere.



Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it