04 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Guidonia, il carattere c´è. Pari di rimonta a Poggio Fidoni

24-09-2017 21:43 - PROMOZIONE
La squadra schierata al momento dell´ingresso in campo a Poggio Fidoni (Ri)
SPES POGGIO FIDONI-GUIDONIA 2-2

(4a giornata del campionato di Promozione 2017/2018)

Spes Poggio Fidoni: Bianchetti, Sasso, Mancini S., Carmesini (21´ st Massimi), Pagliarulo, Donati, Basilici (26´ st Centi), Abazi V., Tolomei, Brocchetti, Tramontano. A disp.: Santarelli, Iacobelli, Mostarda, Chieie, Abazi F. All.: Ianni (Mancini squalificato).
Guidonia: Maiellaro, Talone, Festa, Macciocchi An., Narcisi, Massi, Graziano (36´ st Evangelista), Luciani, Toncelli (32´ st Tiberi), Pasciucco (12´ st Carletti), Gubinelli (44´ st Lori). A disp.: Pagella, Alberghini A., Loiodice. All.: Alberghini R.
Arbitro: Iustin di Ciampino.
Marcatori: 24´ pt Carmesini (Spe), 28´ pt Mancini S. (Spe), 37´ pt Massi (Gui), 7´ st Gubinelli (Gui).
Note: espulsi Narcisi (Gui) e Tolomei (Spe) al 46´ st per comportamento non regolamentare a gioco fermo. Ammonito Sasso (Spe).

POGGIO FIDONI (Ri) – Il Guidonia dimostra di avere carattere e rimonta due gol di svantaggio su un campo difficile come quello di Poggio Fidoni. Altra buona prestazione da parte della squadra allenata da Roberto Alberghini che lascia ben sperare per il futuro.
Esordio in prima squadra per Marco Maiellaro, portiere classe 1998 prodotto del vivaio. Enorme soddisfazione per il club. Nulla da fare per il numero uno sui due gol subiti, per il resto interventi perfetti. Primi gol per Massi e Gubinelli, entrambi di ottima fattura.
Da perfezionare i meccanismi sui calci piazzati, secondo gol preso consecutivamente sugli sviluppi di una punizione. L´espulsione di Narcisi, evitabile, peserà in vista del prossimo incontro di domenica contro la Vigor Perconti. Probabile l´arretramento di Luciani nella linea difensiva.
Torniamo alla partita che vede un´iniziale fase di studio prima del gol del vantaggio dello Spes Poggio Fidoni con Carmesini che risolve una mischia in area di rigore anticipando tutti e piazzando il pallone all´angolino. Immediata reazione del Guidonia con Pasciucco che conclude sull´esterno della rete. Al 28´, però, arriva il raddoppio: Tolomei batte una punizione sulla destra e Mancini stacca più in alto di tutti, palla sul palo prima di finire in rete.
Sotto di due reti il Guidonia ha il merito di non mollare. Al 37´ bella combinazione al limite dell´area tra Graziano e Massi, quest´ultimo a giro trova il gol che riapre l´incontro con una parabola che si infila sotto l´incrocio dei pali. Guidonia che poco dopo sfiora il pareggio, conclusione di Festa molto angolata e smanacciata in angolo da Bianchetti.
All´inizio del secondo tempo è Gubinelli a rimettere tutto a posto: l´esterno offensivo riceve da 25 metri, lascia rimbalzare il pallone e lo calcia con forza nell´angolo più lontano con Bianchetti che questa volta resta di sasso.
Sul 2-2 è il Guidonia a giocare meglio e a cercare la vittoria. Pasciucco ha l´occasione buona dal limite, ma non trova la porta. Padroni di casa che non restano a guardare e con Tramontano da lontano sfiorano la traversa. Finale favorevole ai guidoniani: Gubinelli ci prova ancora, prima con una girata bloccata in due tempi da Bianchetti e successivamente con un altro tiro a lato.
Al primo di recupero si scatena una rissa a centrocampo per una incomprensione tra le due squadre per una palla non calciata fuori. A farne le spese, dopo alcuni spintoni, Narcisi e Tolomei, espulsi direttamente.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it