07 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Blitz a Roma, lo Sporting Montesacro finisce al tappeto

11-11-2019 17:52 - PROMOZIONE
Le squadre schierate prima del calcio d'inizio
Prima vittoria in trasferta della stagione per il Guidonia che espugna il campo dello Sporting Montesacro. I guidoniani vincono con merito al termine di una partita molto combattuta e dal sapore di una finale per entrambe le formazioni. Domenica al "Fiorentini" arriva un Nomentum in ottima salute e sarà importante cogliere un risultato positivo per iniziare a dare continuità al cammino in questo campionato di Promozione.

SPORTING MONTESACRO-GUIDONIA 1-2

(decima giornata del campionato di Promozione 2018/2019 - domenica 10 novembre 2019)

Sporting Montesacro:
Mignucci, Russo F., Iannilli, Brussani, Settele, Morgavi, Mariani (32' st Simeoni), Sanesi (26' st Catalano), Negro (8' st Turchetti), Nolano, Mari (8' st D'Avino). A disp.: Peri, Luttazzi, Maffoli, Nunziante, Russo A. All.: Schettino.

Guidonia:
D'Ippolito, De Santis, Mattia, Giovannangelo, Madia (12' st Ayoub), Berardi, Moscatelli (42' st Rosati), Grosso, Alberghini (14' st Popa), Kwiatkwoski, De La Vallèe (38' st Terracina). A disp.: Mascoli, Lanna, Di Bari, Franceschi, Barboni. All.: Di Donato.

Arbitro: De Giovanni di Latina.

Marcatori: 20' pt Berardi (Gui), 32' pt rig. Nolano (Spo), 7' st Moscatelli (Gui).

Note: spettatori 300 circa. Espulso Giovannangelo (Gui) al 38' st per doppia ammonizione. Ammoniti Alberghini (Gui), Moscatelli (Gui), Ayoub (Gui), Berardi (Gui), Brussani (Spo), Mari (Spo).


ROMA - I tre punti vanno al Guidonia che vince lo scontro diretto contro lo Sporting Montesacro e coglie la prima vittoria in trasferta della stagione. Primi trenta minuti perfetti della squadra di Di Donato, nei quali realizza il vantaggio con Belardi che ribadisce in rete una corta respinta del portiere e sfiora il raddoppio con Kwiatkwoski che manda alto da posizione favorevole. La partita cambia al trentaduesimo: Nolano calcia dalla distanza, D'Ippolito devia e la palla sbatte sul braccio di Giovannangelo e l'arbitro decreta il rigore. Dal dischetto Nolano non sbaglia, è 1-1. Sulle ali dell'entusiasmo lo Sporting si riversa nella metà campo avversaria. Con spirito di sacrificio i Guidoniani chiudono tutti gli spazi e al settimo della ripresa con una bella azione corale portano al tiro Moscatelli che infila nell'angolo più lontano con un fendente di rara precisione. È un gioiello, festeggiato da tutta la squadra con un abbraccio al mister Di Donato in bilico. Nel finale la rabbia del Montesacro e la superiorità numerica per effetto dell'espulsione di Giovannangelo portano il Guidonia a difendere con i denti questo vantaggio. D'Ippolito dimostra una volta di più i suoi splendidi riflessi su una punizione di Nolano e sempre da calcio piazzato il fantasista romano sfiora il montante. Finisce 2-1 per il Guidonia che può guardare con più serenità alle prossime partite.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it