05 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Attacco guidoniano ancora a secco, esulta la Tivoli

06-11-2016 20:42 - PROMOZIONE
L´ingresso in campo di Guidonia e Tivoli
GUIDONIA-TIVOLI 0-1
(10a giornata del campionato di Promozione 2016/2017)

Guidonia: Pagella, Papili (19´ st Ugolini), Di Vincenzo, Vulpiani, Petrocchi, Luciani, Tiberi, Filomena (29´ pt Oliva), Alberghini, Mencio G., De Dominicis (5´ st Galluzzi). A disp.: Sciarratta, Sturiale, Suladze, Fioravanti. All.: Franceschini.
Tivoli: Bravetti, D´Errigo, Urbani, Savelli, Luciano, Lanciano, Moscatelli (25´ st Fazzoli), Di Cesare, Di Brango, Mori, Cecchini (15´ st Tafurri). A disp.: Bussi, De Stefano, Sandia, Perri, Recchia. All.: D´Aniello.
Arbitro: Forconi di Roma 2.
Marcatore: 24´ pt Di Cesare (Tiv).
Note: espulso Savelli (Tiv) al 14´ st per doppia ammonizione. Ammoniti Vulpiani (Gui), Moscatelli (Tiv) e De Dominicis (Gui).

Seconda sconfitta consecutiva in campionato per il Guidonia che cede alla Tivoli confermando il malessere del gol di questa stagione.
Tanta attesa sulle tribune per una partita che mancava dalla stagione 2006/2007, dai bei tempi della Serie D per le nobili decadute. Quella di oggi è un´altra realtà, di sofferenza e per il Guidonia anche tanta sfortuna. Sì, perché perdere partite con 10 occasioni a tuo favore contro le 3 degli avversari riesce costantemente solo ai giallorossoblù. Certo che evidentemente il problema è da cercare in quella convinzione sottoporta che manca ai giocatori nella rosa di Franceschini.
Inizia meglio la Tivoli, ma il Guidonia costruisce due buone occasioni con Alberghini che di testa impegna Bravetti in una difficile deviazione e successivamente conclude alto.
Al 24´ Mori serve Di Cesare che trova l´angolino basso alla sinistra di Pagella per il vantaggio della Tivoli. Il Guidonia accusa il colpo e impiega qualche minuto per riprendersi. Il finale della prima frazione è tuttavia positivo per la squadra di casa. Bravetti è superlativo quando con un guizzo toglie dall´angolo basso la palla calciata da De Dominicis, lo stesso attaccante poco dopo da due passi conclude debolmente di testa. Finale di tempo con l´occasione di Oliva, sempre servito da Alberghini, tiro alto.
Il secondo tempo vede il Guidonia costantemente nella metà campo degli avversari. Tivoli che resta in dieci per l´espulsione di Savelli per doppia ammonizione. L´organizzazione amarantoblù è perfetta e la squadra guidoniana trova il modo di concludere solo da calcio piazzato con i tentativi di Vulpiani, nel primo caso viene sfiorata la traversa e nel secondo Bravetti blocca senza troppi problemi. Tivoli che agisce di contropiede: Fazzoli ha una buona occasione dal limite su punizione e colpisce in pieno la traversa. Nei minuti finali terzo intervento provvidenziale di Bravetti che va a togliere dall´angolino alla sua destra una conclusione ravvicinata di Alberghini. Dalla parte opposta volo di Pagella sul fendente di Di Brango. Non c´è più tempo per recuperare questa sfida.
Testa bassa, tanto lavoro e soprattutto cuore: non lavoriamo per questi risultati, ma la realtà non si può cambiare. Il futuro sì e deve essere dalla nostra parte.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it