12 Dicembre 2018
[]

[]
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Passa il turno il Palestrina, il 2-2 del ritorno salva l'onore del Guidonia

29-11-2018 14:17 - PROMOZIONE
Un momento della partita di ritorno tra il Guidonia ed il Palestrina

Il pareggio contro il Palestrina vale per il morale e le statistiche. Anche per l'onore dopo la gara dell'andata. Il Palestrina accede agli ottavi di finale, ma sono tante le note positive per il Guidonia. Tra queste l'esordio in prima squadra del giovane Persichetti (classe 2000). Un gol e un assist per Nicolò Graziano, prima rete per Marroni. Domenica si torna con la testa al campionato: arriva il Passo Corese al "Fiorentini" di Montecelio (calcio d'inizio alle 14.30 con ingresso gratuito).


GUIDONIA-PALESTRINA 2-2

(Ritorno 16esimi di finale della Coppa Italia di Promozione 2018/2019 - mercoledì 28 novembre 2018)

Guidonia: Diofebi, Talone, Franceschi, Festa, Marroni (1’ st Mattia), Graziano, De Santis F., De Angelis (32’ st Ciaraglia), Lori (13’ st Persichetti), Kwiatkowski (23’ st Toncelli), Casalenuovo (27’ st Evangelista). A disp.: Maiellaro, De Santis V., Donelli. All.: Antognetti.

Palestrina: Cannone, Petrini, Formato (14’ st Cristofori A.), De Oliveira (14’ st Compagnone), Escudero, Antinori, Pontecorvi (12’ pt Mattogno), Cristofori G., Proietti, Busto, Martin. A disp.: Marini G., Rossi, Marini M., Piergiacomi. All.: Cangiano.

Arbitro: Stavagna di Viterbo.

Marcatori: 16’ pt Martin Pal), 19’ pt Marroni (Gui), 32’ pt Mattogno (Pal), 40’ st Graziano (Gui)

Note: ammoniti Escudero (Pal), Lori (Gui), Martin (Pal).


MONTECELIO (Rm) - Il pareggio contro il Palestrina vale molto per le statistiche e per il morale, con il 2-2 il Guidonia conferma gli ultimi progressi. Al via squadre sperimentali è solo al 16’ la partita si sblocca: magia di Proietti sulla fascia sinistra e palla a Martin che si aggiusta la sfera e batte Diofebi. Pronta reazione del Guidonia e pareggio dopo tre minuti: Graziano lancia Marroni che in diagonale trova l’angolo alla sinistra del portiere. Diofebi con una bella parata bassa sulla sinistra sbarra la strada a Proietti. È il Guidonia a giocare meglio: Cannone è bravissimo su Casalenuovo e De Angelis. Il Palestrina è cinico e quando attacca fa male come al 32’ con la rete di Mattogno che anticipa tutti sul primo palo sul cross di Martin.

Il Guidonia non vuole perdere e attacca a testa bassa nella ripresa: Casalenuovo, Lori e Ciaraglia sfiorano il palo a pochi passi dal portiere. È Graziano che recupera palla e segna con un tiro a giro dalla distanza.

Sul 2-2 le squadre non si accontentano e attaccano ancora. Di testa Compagnone manda clamorosamente alto di testa.

Ma è Cannone con una strepitosa doppia parata, su Toncelli a tu per tu e con Evangelista sotto la traversa a salvare i suoi. Per il Guidonia l’onore è salvo e ora testa bassa al campionato.





Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata