07 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Nessun assalto cicolano, un altro pareggio

03-12-2017 19:51 - PROMOZIONE
Salto Cicolano e Guidonia prima dell´ingresso in campo
Quarto pareggio consecutivo per il Guidonia in campionato, contro il Salto Cicolano confermato il buon momento difensivo. La squadra concede poco, ma deve creare di più. Il cammino di crescita prosegue, ma domenica arriva il temibile Fiano Romano.

SALTO CICOLANO-GUIDONIA 0-0
(14esima giornata del campionato di Promozione 2017/2018)

Salto Cicolano: Di Girolamo, Mezzetti, Maceroni (25´ st Tempesta), Esposito, Gaccina, Franchi, Luzzi, De Santis, Ranieri A., Gallina, Anselmi M. (30´ st Ranieri). A disp.: Anselmi A., Mita, Mezzetti S., Di Giovanni, Leonari. All.: Senneca.
Guidonia: Maiellaro, Talone, Festa (39´ st Alberghini An.), Paolillo, Macciocchi Al., Massi, Graziano, Luciani, Pasciucco, Loiodice (30´ st Ugolini), Tiberi (20´ st Toncelli). A disp.: Di Maulo, Evangelista, Casalenuovo, Ranieri. All.: Alberghini R.
Arbitro: Vallocchia di Rieti.
Note: nessun ammonito. Spettatori 100 circa.

BORGOROSE (Ri) - Per la terza giornata consecutiva il Guidonia conquista un punto senza segnare oppure subire reti e questa volta l´avversario si chiama Salto Cicolano. In totale sono quattro i pareggi consecutivi in campionato. La squadra di Roberto Alberghini scende in campo con molti assenti, in tribuna vanno infatti Narcisi, Andrea Macciocchi e Lori mentre resta a casa Gubinelli con un problema al ginocchio. Anche i padroni di casa presentano problemi di formazione. Lo spettacolo ne risente anche per il freddo, con le montagne vicino a mano a mano sempre più coperte dalla neve. Nel primo tempo ritmi alti imposti dal Salto Cicolano che si rende pericoloso con una girata di Franchi che sfiora il palo. Nel secondo tempo il Guidonia prova ad impostare il gioco e al termine di una bella azione corale è Paolillo ad impegnare Di Girolamo con una conclusione rasoterra da buona posizione. Il Salto Cicolano crea l´occasione più pericolosa con il solito Ranieri che in girata chiama Maiellaro al volo sotto la traversa per un altro intervento provvidenziale di questa stagione del giovane numero uno guidoniano. Al primo minuto di recupero Pasciucco si guadagna un´ottima punizione dal limite, ma la battuta di Ugolini viene bloccata in due tempi da Di Girolamo. Forse in questi casi è meglio optare per la conclusione di potenza, troppo difficile infatti dare giro giusto e velocità allo stesso tempo. Finisce con un pareggio che conferma i progressi del Guidonia in fase difensiva, importante invece sviluppare nuove opzioni in attacco per tornare ad essere efficaci. Domenica arriva il Fiano Romano, una macchina da gol, a disposizione una settimana piena di allenamenti per migliorare ancora.



Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it