02 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

La beffa nel finale si chiama Ushe

30-10-2016 19:59 - PROMOZIONE
Le squadre schierate a centrocampo a Passo Corese
FIANO ROMANO-GUIDONIA 1-0
(9a giornata del campionato di Promozione 2016/2017)

Fiano Romano: Colageo, Bracalente, Brunetti, Antonini, Marcelli, Mirt, Colamedici (36´ st Mandolini), Clementini, Ushe, Pacolini, Bracalente (40´ st Rovinetti). A disp.: De Proposto, Potenza, Serafini, Pandimiglio, Rosati. All.: Di Domenico.
Guidonia: Pagella, Oliva, Di Vincenzo, Vulpiani (15´ st Galluzzi), Petrocchi (33´ st Filomena), Fioravanti, Alberghini, Luciani, Mencio M. (6´ st Papili), De Dominicis, Tiberi. A disp.: Sciarratta, Sturiale, Suladze, Talone. All.: Franceschini.
Arbitro: Granata di Viterbo.
Marcatore: 42´ st Ushe (Fia).
Note: espulso Clementini (Fia) al 21´ st per doppia ammonizione. Ammoniti Mencio M. (Gui), Pacolini (Fia), Bracalente (Fia) e Galluzzi (Gui).

Seconda sconfitta in campionato per il Guidonia che cede negli ultimi istanti, come accaduto a Poli, contro il Fiano Romano. Resta una maledizione il campo di Passo Corese e l´unica buona notizia di questa giornata sportiva, nel mezzo di una domenica condizionata dalla grande paura del Centro Italia per il terremoto, è che nel 2016 il Guidonia non dovrà più scendere in campo presso l´impianto del "Di Tommaso".
Il mister Franceschini propone Matteo Mencio in attacco, è questa la grande sorpresa della giornata. Prime fasi di studio, poi al 26´ De Dominicis conclude alto dal limite. Al 31´ l´attaccante del Guidonia supera in velocità un difensore, ma calcia a lato da ottima posizione. Passano 60 secondi e Alberghini prova la sventola dalla distanza, superlativo Colageo nella deviazione sopra la traversa. E´ il 41´ quando il Fiano Romano si rende pericoloso per la prima volta con un colpo di testa di Clementini che termina a lato. Ultimo brivido per il Guidonia nella prima frazione un colpo di testa debole di Di Vincenzo.
La ripresa si apre con un bel passaggio di Petrocchi per De Dominicis, l´attaccante stoppa e in girata manda a lato. Attenzione perché la produzione offensiva del Guidonia si ferma qui. Il Fiano Romano prende coraggio e Pacolini manda alto da buona posizione. La squadra di casa resta anche in dieci per l´espulsione di Clementini per doppia ammonizione. Sembra finita la gara sul pareggio, ma Ushe stoppa un cross di Bracalente e indirizza sul palo più lontano dove Pagella non può arrivare. Non c´è più tempo a disposizione.
La squadra deve reagire in Coppa Italia contro il Fonte Nuova e in campionato contro la Tivoli. Occorre dare di più, soprattutto in attacco.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it