02 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > JUNIORES

Il Guidonia inizia bene, subito un tris alla Tevere Roma

30-09-2017 23:40 - JUNIORES
Kwiatkowski, una doppietta alla prima giornata di campionato
C´era grande curiosità per la prima partita in casa della nuova juniores del Guidonia dopo la doppietta della scorsa stagione ai provinciali (vittoria di campionato e coppa). Anche ai regionali la squadra di Pirri si dimostra un osso duro per tutti e nel primo incontro sommerge di gioco e reti la Tevere Roma.

GUIDONIA-TEVERE ROMA 3-0

(1a giornata del campionato Juniores Regionali 2017/2018 – sabato 30 settembre 2017)

Guidonia: Colaiuta, Mosca, Felici, Diotallevi, De Santis, Alessandrini (44´ st De Amicis), Caliò (44´ st Magno), Ranieri, Kwiatkowski (15´ st Piccioni), Ciaraglia (11´ st Lanna), Spataro (20´ st Zampaglioni). A disp.: Donelli, Zollo. All.: Pirri.
Tevere Roma: Fabrizi, Cittadini (15´ st Troncoso), Breda, Cicconi, Nasri (1´ st Caputo), Costantini (1´ st De Matteis), Troncacci, Cittadini (22´ st Mancori), Vavalie, Casadei (34´ st Papagno), Orru. A disp.: Zannino, Turcin.
Marcatori: 36´ pt Diotallevi (Gui), 40´ pt e 7´ st Kwiatkowski (Gui).
Note: ammonito Breda (Tev).

MONTECELIO (Rm) – Il Guidonia inizia nel migliore dei modi la stagione dominando per tutti i 90 minuti la Tevere Roma. Risultato anche troppo stretto per la mole di occasioni create. Inizia subito Kwiatkowski con un pallonetto deviato da Fabrizi. A seguire Spataro prima mette a lato in diagonale e successivamente spara alto da buona posizione. Anche Kwiatkowski sbaglia a tu per tu con Fabrizi. La Tevere Roma si rende pericolosa solo con una punizione di Cittadini ben deviata sopra la traversa da Colaiuta. Ancora protagonista dalla parte opposta Fabrizi con un volo sulla conclusione di Diotallevi. Al 36´ si sblocca la partita: angolo di Ciaraglia e colpo di testa di Diotallevi all´angolino. Quattro minuti dopo il raddoppio: Ciaraglia scende sulla fascia e mette in mezzo, Kwiatkowski anticipa tutti e indirizza sotto la traversa. Al 7´ del secondo tempo gara chiusa con Kwiatkowski che conclude una mischia siglando la terza rete del Guidonia. Ranieri rinuncia ad un rigore dubbio per un fallo di mano del difensore avversario a coprirsi il volto, bel gesto di fair play. Nel finale traversa di Caliò con una conclusione a giro. Ultima occasione per Diotallevi che alza troppo da due passi un passaggio di Zampaglioni.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it