12 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Il Guidonia fa valere la legge del Comunale e batte anche il Fonte Nuova

15-01-2017 20:07 - PROMOZIONE
L´esultanza di Vulpiani dopo il gol del vantaggio
GUIDONIA-FONTE NUOVA 2-0

(18esima giornata del campionato di Promozione 2016/2017)

Guidonia: Pagella, Oliva, Di Vincenzo, Vulpiani, Mencio, Luciani, Alberghini, Sturiale (15´ st Talone), Toncelli (19´ st Festa), Petrocchi, Ugolini (7´ st Tiberi). A disp.: Sciarratta, Filomena, Papili, Galluzzi. All.: Franceschini.
Fonte Nuova: Alesiani, Fia, Santi (28´ st Guerrucci), Brancati, Fumelli, Mori, De Angelis, Santoni M. (35´ st Santoni A.), De Cicco, Belli, Grosso (35´ st Servi). A disp.: Moncelsi, Melchiorre, Poggi, Capogreco. All.: Antognetti.
Arbitro: Scotto D´Antonio di Roma 1.
Marcatori: 30´ st Vulpiani (Gui), 38´ st Petrocchi (Gui).
Note: espulso Mori (Fon) al 29´ st per comportamento non regolamentare. Ammonito Oliva (Gui).

E sono quattro le vittorie consecutive al Comunale per il Guidonia che in casa viaggia forte (quarto posto per rendimento nella speciale classifica). Grazie al 2-0 sul Fonte Nuova agganciata la 12esima posizione del Real Campagnano che servirebbe ad evitare la giostra terribile dei play out affrontati nelle ultime due stagioni. I giallorossoblù confermano l´inerzia delle ultime sfide. Si costruisce molto e si concede tanto agli avversari. Non mancano le occasioni da una parte e dall´altra, complice due difese in difficoltà. Al 10´ Sturiale prova a sorprende Alesiani con un tiro dalla lunga distanza che termina fuori di poco. Su un errore di Di Vincenzo, Santoni raccoglie la sfera e con un pallonetto sfiora la traversa, provvidenziale il rimbalzo che allunga la traiettoria. Due minuti e De Cicco conclude alto da ottima posizione. Su un altro pasticcio difensivo del Guidonia si fionda De Cicco con la palla deviata in angolo. Il Guidonia non resta a guardare e Toncelli apre per Mencio il quale conclude sull´esterno della rete. Successivamente è Ugolini a non raccogliere l´invito di Toncelli. Dalla parte opposta sul cross di Santoni stacco prodigioso di De Cicco, ma Pagella è un gatto e vola sulla sua sinistra. Prima dell´intervallo punizione di Petrocchi che colpisce in pieno il montante alto. La ripresa inizia con un doppio miracolo di Pagella su Grosso solo davanti a lui: deviazione di piede e poi volo a deviare sopra la traversa. Il Fonte Nuova continua ad attaccare e ancora De Cicco sfiora la traversa. Nel mentre Franceschini effettua tre cambi e molti spostamenti dei protagonisti in campo. Il Guidonia in difficoltà spera nel pareggio, ma al 29´ le prospettive cambiano con l´espulsione di Mori per un´entrata da dietro ai danni di Petrocchi. Proprio Mori, fino a quel momento il marcatore di Vulpiani, sui calci piazzati lascia la squadra in inferiorità numerica. Ecco che il difensore si porta in avanti sulla punizione e chiede a Luciani un cross morbido sul secondo palo che porta Vulpiani a staccare più in alto di tutti, anche del portiere Alesiani, con la palla che rotola nel sacco. L´esultanza è quella di una gioia incontenibile mista alla volontà di lasciarsi alle spalle le scorie del mercato di dicembre che ha rischiato di portare il giocatore su altri lidi. Si guarda avanti ed il Guidonia inizia a credere nella vittoria. Quando Alberghini vola in contropiede, supera Alesiani e dal fondo con una magia serve Petrocchi che indirizza in rete per il raddoppio, ecco che cala il sipario. La rimonta prosegue e domenica contro il fanalino di coda Tor di Quinto servirà la classica prova della maturità perché sono queste le partite più difficili, quelle da vincere quando tutto sembra scontato. Ci sarà sempre da soffrire, ma questo Guidonia è abituato a farlo e tutti speriamo di vederlo sempre più in alto.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it