10 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > PROMOZIONE

Doppio Toncelli ed il Guidonia batte il Fiano Romano

12-03-2017 17:18 - PROMOZIONE
L´abbraccio della squadra dopo il secondo gol di Toncelli
GUIDONIA-FIANO ROMANO 2-1

(26esima giornata del campionato di Promozione 2016/2017)

Guidonia: Pagella, Oliva, Festa, Vulpiani, Luciani, Fioravanti, Tiberi, Mencio G., Toncelli, Lori (45´ st Talone), Alberghini. A disp.: Sciarratta, Mencio M., Papili, Graziano, De Michele, Galluzzi. All.: Franceschini.
Fiano Romano: Colageo, Virlan, Bracalente N., Florin, Antonini, Manfredi, Brunetti, Mandolini (40´ st Montefoschi), Ushe, Pangallozzi, Serafini F. (1´ st Turchi). A disp.: Demofonte, Pacolini, Serafini M., Agresti. All.: Di Domenico (squalificato).
Arbitro: Arrone di Roma 1.
Marcatori: 10´ pt Pangallozzi (Fia), 14´ pt rig. e 17´ pt Toncelli (Gui).
Note: ammoniti Florin (Fia), Manfredi (Fia), Alberghini (Gui), Vulpiani (Gui), Bracalente N. (Fia), Luciani (Gui).

Vittoria preziosa per il Guidonia ai fini della classifica. In uno scontro diretto molto delicato Toncelli realizza due gol e manda al tappeto il Fiano Romano nel giro di sette minuti, il tempo tra il vantaggio siglato dagli ospiti al sorpasso guidoniano.
Il Guidonia interpreta molto bene la sfida nonostante le assenze pesanti (Petrocchi, Di Vincenzo e Ugolini per squalifica con Filomena per infortunio) e subito con Lori sfiora il bersaglio grosso, conclusione a lato da ottima posizione. Al 10´, però, Luciani perde palla a centrocampo, Pangallozzi vede Pagella fuori dai pali e si inventa un pallonetto sotto l´incrocio dei pali da applausi. Il Guidonia con rabbia riparte all´attacco e Florin intercetta di mano una conclusione di testa di Toncelli indirizzata in fondo al sacco, è rigore e potrebbe esserci anche l´espulsione ma Aronne di Roma 1 decide di non infierire. Dagli undici metri Toncelli si dimostra freddo e indirizza all´angolino. Tempo tre minuti e arriva anche il sorpasso. Sempre Toncelli controlla dal limite e con un rasoterra sulla destra di Colageo concretizza nel migliore dei modi. Dopo 30 minuti la spinta dei padroni di casa si esaurisce e su punizione Antonini manda alto sopra la traversa. Lo stesso Antonini all´inizio del secondo tempo sfiora l´incrocio dal limite dopo una serie di batti e ribatti. Il Guidonia si rivede in attacco con Luciani, conclusione a giro destinata all´incrocio dei pali e balzo prodigioso di Colageo che devia quel tanto che basta per mandare la sfera sulla traversa. A seguire è Alberghini a non trovare lo specchio della porta. Colageo è attento anche quando Alberghini prova a sorprenderlo sul primo palo, deviando in angolo. Ultimo brivido per il Guidonia un colpo di testa di Manfredi lasciato libero dalla difesa guidoniana sugli sviluppi di un calcio piazzato, alto anche in questo caso.
Il Guidonia sale a quota 32 punti, conferma il buon andamento stagionale casalingo. Per la salvezza, però, occorre iniziare a fare punti anche in trasferta ad iniziare dalla prossima di domenica a Tivoli, partita da giocare in un Campo Ripoli a porte chiuse. E´ possibile seguire la squadra anche da via Tiburto con una visuale panoramica del rettangolo verde. Altro scontro diretto contro una squadra in grande forma e reduce dal successo sul Sant´Angelo Romano, ex capolista. Ma questo Guidonia è pronto e come visto nei 30 minuti iniziali può mettere in mostra anche un bel calcio.


Fonte: UFFICIO STAMPA

Realizzazione siti web www.sitoper.it